I 5 migliori giochi in scatola da giocare in solitaria!

Avete organizzato il festone, invitato tutti i vostri amici nerd e promesso birra, salame e giochi in scatola per tutti. Eppure il vostro più caro amico ha problemi con la fidanzata immaginaria, la vostra ragazza sempre immaginaria è scappata con il vicino perché non avete voluto fare il cosplay di Raggedy Ann con lei e tutti gli altri sono morti a causa di un’epidemia di cannibalismo non meglio precisata.

Andy
La vostra ragazza immaginaria

I 5 migliori giochi in scatola da giocare in solitaria, dalle spiagge della Normandia a quelle di un’isola deserta

Non disperate! Dopo esservi sbaffati birra e salame rimasti, JustNerd corre in vostro aiuto con i 5 migliori giochi in scatola da giocare in solitaria!

Mage Knight

Mage Knight Boardgame

Mage Knight è un gioco del 2011 che si presta benissimo anche ad essere giocato in solitaria (ci giocano veramente in tanti in questo modo).

Si tratta di un boardgame di esplorazione, ambientato in un mondo fantasy abitato da creature come demoni, orchi e maghi guerrieri. L’obiettivo è quello di percorre, e conquistare, una mappa suddivisa nel classico reticolo ad esagoni, nel tentativo di raggiungere l’obiettivo proposto dallo scenario. Durante la nostra sessione di gioco, che può superare tranquillamente anche le due ore, sarà possibile creare la propria armata, esplorare dungeon e conquistare città. Il tutto grazie anche a delle potenti magie disponibili sotto forma di circa 200 carte contenute all’interno della scatola.

Su Boardgamegeek il 97%  delle persone pensa che sia il miglior gioco in solitaria di tutti i tempi, e noi non possiamo che confermarlo! È quindi, di diritto, il primo ad essere menzionato nella nostra lista dei giochi in scatola da giocare in solitaria.

Il costo è di circa 80€ e al momento è disponibile solo in Inglese. Mage Knight dipende molto dalla lingua in gioco, quindi se non siete anglofoni passate oltre.

Venerdì

Venerdì boardgame

Venerdì è un gioco esclusivamente per un giocatore, quindi non potete non prenderlo in considerazione. Il titolo in questione si ispira liberamente al romanzo “Robinson Crusoe” di Daniel Defoe, vedendoci impersonare Venerdì, nel tentativo di aiutare Robinson a lasciare l’isola.

Dopo che Robinson si è ribaltato con la sua nave naufragando sulla tua spiaggia, la serenità delle tue giornate è compromessa. Per dare a Robinson una possibilità di lasciare l’isola, comincerai ad insegnargli come migliorare la sua capacità di sopravvivenza alle molte sfide che l’isola può riservargli. Se alla fine del gioco Robinson avrà sconfitto due pirati, allora potrà finalmente salpare e sparire per sempre all’orizzonte, permettendoti di tornare, finalmente, alla tua pacifica e solitaria esistenza da te tanto amata. 

Tante carte da utilizzare per raggiungere l’obiettivo in questo gioco tradotto ed edito in Italia grazie a Uplay Edizioni. 20 minuti scarsi a sessione per poco meno di 15€

Eldritch Horror

Eldritch Horror Boardgame

Eldritch Horror è semplicemente il miglior gioco, ambientato nel mondo di Lovecraft, da giocare in solitaria (si meglio di Arkham Horror).

Il nostro eroe assume il ruolo d’investigatore girovago impegnato nel risolvere i misteri, raccogliere prove, e proteggere il mondo da un Grande Antico – un essere primordiale votato alla distruzione del nostro universo. Ogni Grande Antico ha a disposizione i suoi mazzi specifici di carte Mystery e Research, che porteranno il giocatore a scoprire man mano i segreti di queste perniciose entità. Dodici investigatori, duecentocinquanta segnalini, e oltre trecento carte assicurano che ogni partita a Eldritch Horrorrappresenti un’avventura epica su scala planetaria!

Pensato per essere un collaborativo da 8 giocatori, Eldritch Horror si presta benissimo ad essere giocato anche da soli. Tuttavia ci sentiamo di sconsigliarvelo li sera, se siete soli in casa e fuori c’è brutto tempo.

In Italia grazie a Giochi Uniti su licenza Fantasy Flight Games, Eldtritch Horror si può trovare facilmente sotto i 60€. Numerose espansioni rilasciate nel tempo, ne allungano poi la longevità e la rigiocabilità. Tutto questo gli fa meritare un posto nella nostra lista dei giochi in scatola da giocare in solitaria.

Agricola

Agricola

Difficile che non conosciate Agricola, un sempreverde dei giochi in scatola da giocare in solitaria, ma nel dubbio ve lo riportiamo comunque. In questo boardgame, ai primi posti della classifica di Boardgamegeek per anni, vestiremo i panni di un contadino con l’obiettivo di raggiungere alla fine di ogni stagione senza morire di fame.

Nel gioco si possono allevare animali, seminare i campi e metter su famiglia per far morire di fame anch’essa. In solitaria il gioco non cambia molto rispetto alla versione a più giocatori, si presta bene a lunghe sessioni in solitaria lasciandovi riflettere sul motivo per cui i vostri amici vi hanno dato buca. Vi aspettano tempi duri se non conoscete il mondo di un contadino.

In Italia grazie a Stratelibri, lo potete trovare a circa 60€.

D-Day Dice

D-Day Dice

Cambiamo ambientazione e approdiamo sulle spiagge della Normandia durante la seconda guerra mondiale grazie a D-Day Dice che, come lascia intuire il nome, ci vedrà impegnati a lanciare un mucchio di dadi per decidere le sorti delle nostre truppe.

Una partita in solitaria dura circa una mezz’oretta, e nella scatola è previsto un regolamento ben realizzato. Anche per D-Day Dice esistono diverse espansioni per variare il gioco nel tempo.

È uno dei più apprezzati su Boardgamegeek per le nostre tristi sessioni ad un solo giocatore, approdato sulle nostre tavole grazie ad un’ottima campagna su Kickstarter del 2012. Esiste solo la versione inglese, ma “leggere” i dadi non sarà difficile.

Si conclude qui la breve lista di giochi in scatola da giocare in solitaria e, ora che avete finito birra e salame, potete dirci se i giochi vi sono piaciuti, quali avreste inserito e quali altri ci consigliereste di giocare… rigorosamente da soli!

Leggiamo altro?
dadi incidente
USA: Un pick-up perde oltre 200.000 dadi sull’asfalto a causa di un incidente [video]