The Hateful Eight e il caso della chitarra distrutta

Una storica chitarra distrutta durante le riprese del film

Non di rado accade che, durante le riprese di un film, vengano prestati dai musei, oggetti di vario genere e, provenendo appunto da un museo, spesso hanno un valore monetario elevato oltre che storico. È proprio quello che è accaduto durante le riprese di The Hateful Eight, nuovo film di Quentin Tarantino, disponibile nelle sale cinematografiche nostrane da ieri. Quello che però non si sarebbe mai aspettato il Martin Guitar Museum, è che la chitarra prestata per le riprese del film, una Martin originale del 1870, sarebbe stata distrutta durante le riprese. Ora, conoscendo l’eccentrico regista uno si potrebbe anche aspettare che la cosa fosse tutta programmata, tuttavia sembra che l’attore incaricato della distruzione della replica della chitarra, non sia stato avvisato in tempo, distruggendo così l’inestimabile chitarra originale. Come se tutto ciò non bastasse, la chitarra in questione era stata assicurata erroneamente per il valore d’acquisto dell’epoca, ovvero nulla rispetto al suo valore reale. Il museo ha prontamente dichiarato che:

A seguito di questo incidente, la compagnia non presterà più in nessuna circostanza chitarre a nessun film

Ma va?

Fonte: Reverb.com

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...