1944: Race to the Rhine, il ritorno è su Kickstarter

1944 Race to the Rhine

Phalanx ha lanciato su Kickstarter la campagna per la realizzazione di una nuova edizione di 1944: Race to the Rhine, il gioco da tavolo ad ambientazione storica che simula l’avanzata alleata nell’Europa occupata dai nazisti nell’anno 1944.

Andiamo a scoprire il contenuto di questa nuova edizione, che sarà in fase di crowdfunding ancora per pochi giorni.

1944: Race to the Rhine è tornato su Kickstarter

Creato da Jaro Andruszkiewicz, Yves Roig Waldek Gumienny, Keep’em Rolling: Race to the Rhine racconta l’avanzata degli alleati nel cuore dell’Europa, passando nei territori della Francia e del Benelux. In particolare, il titolo si focalizza sulla logistica, ovvero il supporto necessario all’esercito durante un’offensiva (vettovaglie, carburante, munizioni, medicamenti e quant’altro).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PHALANX (@phalanxgames)

Ogni giocatore controlla una diversa Armata, e la competitività del titolo di stampo eurogame è quella di fornire il maggior supporto all’avanzata dei propri uomini. Infatti, storicamente si era instaurata una vera e propria rivalità tra i comandanti Alleati, tutti decisi ad arrivare il prima possibile a Berlino con la speranza, poi disattesa, di far si che la Seconda Guerra Mondiale si concludesse entro Natale del ’44.

Questa seconda edizione di Keep’em Rolling 1944: Race to the Rhine torna su Kickstarter otto anni dopo la prima, variando anche il player counter che ora va da 1 a 4 giocatori. Le partite hanno una durata attesa tra i 90 e i 120 minuti. La campagna su Kickstarter di Phalanx (Uboot, Rocketmen) sarà aperta fino al prossimo 15 Aprile, con un contributo minimo e unico di circa 54 euro; purtroppo l’unica lingua disponibile è l’inglese. La consegna nelle mani dei giocatori è prevista (anche stavolta) prima di Natale, a Novembre 2022.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2