The Punisher: Garth Ennis torna alla Marvel con nuove storie sul Punitore

the punisher max garth ennis

Ospite del podcast Comic Book Couples Counseling, Garth Ennis non solo ha confermato il suo ritorno in Marvel Comics, ma ha rivelato che lo farà continuando una delle sue storie più famose di The Punisher.

Il fumettista britannico, classe 1970, mancava da due anni dalla Casa delle Idee e dal personaggio che ha contribuito ha portare all’apogeo a metà degli anni 2000 con Punisher MAX.

Gli ultimi lavori di Ennis per il Punitore sono stati Punisher MAX: The Platoon e Punisher: Soviet, due miniserie pubblicate nel 2018 e nel 2020 rispettivamente che saranno presto seguite con una storia ambientata in Vietnam che si collocherà tra gli eventi di Fury MAX e quelli di The Punisher: Born.

Il nuovo fumetto di The Punisher firmato Garth Ennis

Infatti Garth Ennis ha parlato di questa nuova serie come una sorta di raccordo tra le due storie:

Dovrei dire che ci sarà un altro Punisher presumibilmente entro la fine dell’anno. Una storia sul Vietnam che si unirà agli eventi della serie Nick Fury e Born.

Scopriremo cosa è successo nel frattempo e come Frank Castle sia finito alla Fire Base Valley Forge.

Le competenze di Frank… quasi il piacere del combattimento, non seguono una linea retta. Non così inevitabile come qualcuno potrebbe pensare.

Lo vedrete nella storia.

Al momento, oltre a quanto appreso dalle parole del fumettista circa l’uscita del nuovo fumetto atteso entro la fine di questo 2022, non sono state fornite ulteriori informazioni che speriamo possano arrivare molto presto.

Intanto è bene ricordare che nei prossimi giorni arriverà negli States la nuova serie di Punisher, firmata da Jason Aaron, Jesus Saiz, Paul Azaceta e Dave Stewart, in cui debutterà il nuovo logo del Punitore che sostituirà il classico teschio.

fonte

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2