The Heist: l’anteprima del rivoluzionario gioco di MS Edizioni

The Heist

In questi giorni abbiamo avuto l’opportunità di provare in anteprima il caso demo di The Heist, il nuovo e rivoluzionario gioco da tavolo cooperativo di MS Edizioni (Food Chain Magnate, Seconda Chance) la cui uscita è prevista per il 30 settembre 2022.

La demo da noi provata richiedeva 2 giocatori al tavolo e l’utilizzo di Telegram, mentre la versione retail permetterà di essere intavolato da 1-5 giocatori dai 14 anni in su, in partite che avranno una durata compresa fra i 90 e i 150 minuti.

Vi presentiamo in anteprima The Heist: il gioco da tavolo che ci farà vivere l’ebbrezza di un colpo in tempo reale

Innanzitutto ci pare il caso di darvi una piccola infarinatura su cosa è The Heist. Il nuovo gioco da tavolo di MS Edizioni, ideato da Alexander Krys, è un originale titolo che riesce a combinare in modo innovativo gli elementi tipici dei giochi investigativi e delle escape room da tavolo, utilizzando un nuovo sistema di gioco denominato Live Mission Game che simula una missione in tempo reale.

Come?

I giocatori saranno catapultati all’interno di una missione, in cui dovranno pianificare una rapina in banca e coordinare gli agenti sul campo per portare a termine il colpo. Ma, a differenza di quello che potrebbe sembrare a prima vista, il colpo sarà teso a salvare il mondo da una minaccia ben più grande.

Il cartello di Zipacna sta per sferrare un imponente cyber attacco in grado di mettere in crisi la sicurezza globale. La vostra missione è quella di entrare nella loro banca e rubare tutte le risorse finanziarie in modo da sventare il loro pericoloso piano.

Studiate il materiale con attenzione e prendetevi tutto il tempo necessario per pianificare la missione perchè una volta avviata, la sua esecuzione avverrà in tempo reale!

Come avrete intuito si tratta di un gioco cooperativo che pare già dalla descrizione davvero molto intrigante.

Ora però è arrivato il momento di entrare nel vivo e raccontarvi la nostra esperienza (senza spoilerare troppo) con la demo fornitaci da MS Edizioni.

Come si gioca: la nostra esperienza con il nuovo titolo di MS Edizioni

Per prima cosa dobbiamo munirci del materiale di gioco e di un cellulare con installato Telegram e connesso a internet.

Non abbiamo poi bisogno di leggere alcun regolamento, perché una volta aperta la scatola del gioco (o nel nostro caso la busta contenente la demo) troveremo il prologo della nostra storia e un codice QR da inquadrare per ricevere subito le prime istruzioni via Telegram.

La nostra demo prevede l’intervento di 2 agenti: il leader della missione (ossia quello che scansiona il codice QR) e l’agente di supporto che, una volta ricevute le istruzioni dal leader, interagirà anch’esso con il gioco per mezzo di Telegram.

Non possiamo raccontarvi nel dettaglio la missione perché questa demo sarà la stessa che potrete provare agli stand di MS Edizioni alle prossime fiere, ma quello che possiamo dirvi è che la demo ci è piaciuta davvero molto.

Una volta dato il via alla missione, il gioco si svolge in maniera rapida ma non frenetica, con un continuo scambio di informazioni al tavolo e riesce a coinvolgere anche giocatori che non sono particolarmente amanti dei giochi investigativi (e ve lo dice uno che pur riconoscendo la qualità di titoli del calibro di Sherlock Holmes evita di intavolarli il più possibile).

Nonostante ci sia un leader scelto, il fattore alpha player non pesa minimamente sul gioco perché l’interazione fra giocatori è altissima. Infatti vi è un continuo scambio di informazioni, messaggi, foto e persino video (sempre tutto tramite Telegram) e l’esperienza in tempo reale è davvero pregnante e innovativa. Insomma, anche se di fatto c’è un’app a guidare la nostra partita, la sensazione è quella di trovarsi davvero all’interno di una missione segreta.

Sul tavolo la mappa di gioco viene consultata in relazione alle informazioni ricevute via messaggio, e saremo noi a rispondere sul nostro smartphone fornendo le indicazioni necessarie per proseguire nell’avventura, proprio come se dall’altra parte ci fosse una persona ad interagire con noi (in realtà si tratta di un elaborato bot). Il tutto consultando e facendoci aiutare anche informazioni disponibili liberamente e realmente sul web.

La nostra partita in anteprima a The Heist è durata circa 20 minuti ma ci ha lasciato davvero stupefatti e speranzosi. E visto che la scatola del gioco conterrà molto più materiale di quello inserito nella busta della demo (che constava essenzialmente di una mappa e del prologo) le premesse sono davvero ottime, con The Heist che per noi si candida già ad essere uno dei migliori cooperativi da tavolo del 2022.

Se il gioco vi ha incuriosito, restate con noi. Torneremo presto a parlarvene in una recensione approfondita a ridosso dell’uscita del titolo completo che, vi ricordiamo, debutterà sui nostri tavoli il prossimo mese di settembre.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2