Star Wars KOTOR remake potrebbe essere già morto: spariti tutti i riferimenti al gioco

Star Wars KOTOR remake

Sul subreddit Gaming Leaks and Rumors alcuni utenti hanno fanno notare che Sony ha recentemente cancellato i tweet sul Star Wars KOTOR nascondendo il trailer del gioco dal suo canale YouTube ufficiale.

La notizia è di qualche giorno fa ma sembra che nel frattempo sul web continuino a sparire le tracce del progetto, con PlayStation e Lucasfilm Games che ancora non hanno rilasciato nessun commento. Per quanto riguarda i social del colosso nipponico, l’unica menzione ufficiale a KOTOR pare essere un singolo tweet che promuove più giochi.

Star Wars Knights of the Old Republic remake

Star Wars Knights of the Old Republic remake è stato davvero cancellato?

Dunque, che diavolo di fine ha fatto Star Wars Knights of the Old Republic remake?

L’ambizioso progetto, affidato ad Aspyr Media, software house acquisita da Embracer Group nel 2021, suscitò un giubilo di reazioni entusiastiche al suo annuncio ufficiale, con la prima e finora ultima “apparizione” del gioco risalente al PlayStation Showcase di due anni fa quando fu mostrato il primo teaser trailer di KOTOR.

A luglio dello scorso anno è arrivata la prima doccia fredda per questa attesa esclusiva per PlayStation 5: il gioco viene rimandato a tempo indeterminato a causa di problemi interni ad Aspyr e una sorta di prima demo del gioco ben al di sotto delle aspettive, tanto che Bloomberg parlò all’epoca di “guai seri” per gli sviluppatori.

A tutto ciò recentemente si sono aggiunti anche i guai finanziari di Embracer Group, con la holding svedese che sta passando un periodo alquanto turbolento in conseguenza di un importante accordo commerciale del valore di 2 miliardi di dollari ormai saltato.

Insomma, tutto porterebbe a pensare che Star Wars KOTOR remake sia stato davvero cancellato e che tutti i diretti interessati, da Sony a LucaFilm Games passando da Aspyr per finire ad Embracer stiano, in qualkche modo, attuando una sorta di damnatio memoriae preventiva per il gioco.

Ovviamente noi fan speriamo sempre che indizi simili si rivelino solo un abbaglio e che qualcosa, prima poi, possa davvero smentire questi rumor riconsegnandoci la speranza di un titolo di cui eravamo entusiatsi di poter riabbracciare in versione moderna.

fonte