Star Trek Discovery: dal SDCC 2017 una sconvolgente rivelazione!

star trek discovery starship

Al San Diego Comic-Com 2017 una rivelazione a sorpresa sorprende i fan di Star Trek Discovery!

Durante il panel dedicato a Star Trek Discovery, l’atteso serial di fantascienza ispirato all’universo di Gene Roddenberry e che vedremo su Netflix, è emersa una novità che sembra sconvolgere alcune delle basi stesse del mito di Star Trek, andando a minare ulteriormente una già fragile cronologia, vittima di un’assenza di un unico canone narrativo.

Star Trek: Discovery prende luogo nella cosiddetta Prime-timeline e si svolge tra Enterprise e la serie classica, anticipando di un decennio le avventure di Kirk e la sua Enterprise, il che potrebbe rendere questa serie indipendente dal resto del mito di Star Trek.  Tuttavia, al San Diego Comic-Con è appena emersa una novità che potrebbe mostrare un legame forte e  abbastanza inusuale con il resto delle serie di Star Trek. Queta novità potrebbe anche essere il colpo di grazia per il filo logico di Star Trek, a meno che gli showrunners di Discovery non abbiano avuto un colpo di genio!

Star Trek Discovery

Durante il panel, Sonequa-Martin Green ha rivelato che il suo personaggio, il Primo Ufficiale Michael Burnham, è in realtà la figlia adottiva di Sarek ed Amanda Grayson. Qual’è il problema? Stiamo parlando di Sarek di Vulcano e la sua moglie umana, ovvero i genitori di un certo Spock! Stando a quando detto dalla Martin-Green, Sarek ed Amanda adottano Burnham dopo che i suoi genitori furono uccisi e la crebbero su Vulcano. Sarek è anche colui che la presenta al Capitano Philippa Georgiou, il che spiegherebbe il loro rapporto.

La Burnham sarebbe quindi la sorella adottiva di Spock. MA in questo modo sorgono delle domande, la prima di tutte è come mai Spock non abbia mai fatto cenno a questa sua sorella in tutte le sue avventure, che hanno anche mostrato un fratellastro, Sybok, primogenito di Sarek. Sembra impossibile che Spock potesse ignorare l’esistenza di Burnham, che sarebbe una parte importante della propria vita.

Sempre al panel di Star Trek: Discovery, Alex Kurzman ha promesso che ci sarà un’ottima spiegazione per questa rivelazione, assicurando che ci verrà mostrato come Spock ignori l’esistenza di questa sorella, mantenendo intatto il canone di Star Trek.

“Siamo consapevoli della situazione, vedrete come si svilupperà la storia, ma siamo in linea con il canon”

Non ci resta che attendere la release di Star Trek: Discovery di questo autunno, ingannando l’attesa riguardandoci il trailer!

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2