Blade Runner: al via i preorder per lo Starter Set del gioco di ruolo

blade runner gioco di ruolo need games

È iniziato un periodo di novità in preorder per la casa editrice Need Games!, tra di queste c’è lo Starter Set per il gioco di ruolo ufficiale di Blade Runner. Si tratta di un set introduttivo che contiene tutte le informazioni più importanti per poter giocare sin da subito.

Il gioco di ruolo ufficiale di Blade Runner ci catapulta nelle strade di Los Angeles nei panni di Blade Runner dalle specializzazioni, personalità e ricordi unici. Si tratta di un gioco dalla forte impronta investigativa che fornisce ai giocatori una vasta gamma di strumenti con cui risolvere casi di ogni genere, che non sono limitati ai soli Replicanti.

Lo Starter Set contiene tutte le informazioni e tutto il materiale che serve per cominciare a giocare. In particolare, troverete un regolamento condensato di 80 pagine con la spiegazione del sistema di gioco del GdR, Year Zero Engine. In più è presente un’avventura introduttiva, Sogni Elettrici, con quattro personaggi pre-generati già pronti per i giocatori. Non solo, nella scatola dello Starter Set ci sarà una mappa a colori della Los Angeles del 2037 (formato 864mm x 558mm), 26 documenti a colori che i giocatori possono analizzare durante le sessioni, una scheda Tracciato del Tempo, 70 carte speciali e due set di 4 dadi (d6, d8, d10 e d12) incisi.

Lo Starter Set di Blade Runner è al momento disponibile solo per il pre-order (l’uscita è prevista per Aprile 2024), ma acquistando il prodotto sarà possibile aver fin da subito il PDF gratuito.

Se invece non avete dubbi sul volervi immergere completamente nelle atmosfere di questo gioco di ruolo, vi ricordiamo che il Manuale Base di Blade Runner è già disponibile per l’acquisto e potete trovarlo sugli store online, rivenditori di settore e sul sito della casa editrice Need Games!

“Questo è il Gioco di Ruolo di Blade Runner. Un paese delle meraviglie noir dalle tinte al neon che vi toglierà il fiato, in un modo o nell’altro. Un mondo evocativo di conflitti e contrasti, che osa porre le domande più difficili e investigare il potere dell’empatia, affondare nel veleno della paura e nel fardello di preservare la propria umanità durante un’epoca disumana. Un parco giochi iconico e spietato dalle infinite possibilità, che vi lascerà turbati, vi prenderà a schiaffi e vi costringerà a svegliarvi. È tempo di vivere. O è tempo di morire.”