L’Inverno sta arrivando e altre serie spinoff di Game of Thrones sono ora in sviluppo

Game of Thrones

Da quando la serie di punta Game of Thrones si è conclusa, la HBO ha voluto sviluppare diverse serie spinoff. Nel corso degli anni sono stati sviluppati diversi progetti, ma solo un paio di essi sono arrivati alla fase di produzione. House of the Dragon è stato il primo grande spinoff e, ora, è in attesa della seconda stagione. L’altro progetto annunciato ufficialmente è stato A Knight of the Seven Kingdoms: The Hedge Knight, basato su Tales of Dunk and Egg di George R.R. Martin. Esisteva anche una serie prequel con protagonista Naomi Watts, di cui è stato girato un episodio pilota che è stato poi cancellato.

Molti altri progetti di cui si è parlato nel corso degli anni, tra cui la serie su Jon Snow di Kit Harrington, non si sono stati realizzati, ma la HBO non ha mai smesso di sviluppare altre serie spinoff di Game of Thrones. Infatti, secondo l’amministratore delegato e presidente della HBO Casey Bloys, ci sono sempre sceneggiature in fase di sviluppo.

House of the Dragon

Il capo di HBO torna a parlare delle serie spinoff di Game of Thrones in sviluppo

Ecco le parole rilasciate da Bloys a TV Line:

“Abbiamo sempre sceneggiature di Game of Thrones in sviluppo. Abbiamo dato il via libera a Dunk and Egg in primavera. Non direi che c’è qualcos’altro in quel mondo che sia vicino al via libera o altro, ma stiamo sempre lavorando su sceneggiature e idee diverse”.

Un paio di anni fa, Bloys aveva spiegato che gli spinoff di Game of Thrones che sarebbero andati avanti avrebbero dovuto essere quelli con gli “attributi” più forti:

“Ovviamente, sappiamo che George ha un mondo incredibile con una storia davvero ricca e complicata e tutti questi personaggi. Quindi abbiamo cercato di riflettere su quali sono le storie che vale la pena raccontare. Cosa sarebbe eccitante? Cosa piacerebbe ai fan?”, ha detto. “Dunk and Egg è una di queste, ma non l’unica”.

Sebbene non ci siano altri progetti di Game of Thrones prossimi al via libera, a quanto pare i produttori sono sempre alla ricerca del prossimo progetto che li appassioni. Attualmente hanno due serie di Game of Thrones che stanno sviluppando attivamente e che dovrebbero essere sufficienti per accontentare i fan fino a quando una di esse non giungerà al termine.