La vera foresta de Il Mio Vicino Totoro è a rischio, ma lo Studio Ghibli aiuterà a salvarla con un’asta

albero di totoro

Sono passati più di 34 anni da quando il regista Hayao Miyazaki è stato ispirato a creare Il mio vicino Totoro dai suoi ricordi della foresta dell’area di Tokorozawa, nella prefettura di Saitama, in Giappone. Ora, quella stessa foresta è in pericolo, ma lo Studio Ghibli ha deciso di sostenere la città mentre intraprende un piano ambizioso per preservare la foresta come “Parco verde urbano”.

Il sindaco di Tokorozawa, Masato Fujimoto, ha annunciato giovedì scorso che la città spenderà 1,8 miliardi di yen (poco meno di 13 milioni di euro) per riacquistare un’area di 3,5 ettari dai proprietari terrieri della foresta in questione, che lentamente sta soccombendo allo sviluppo urbano. Miyazaki sarà coinvolto direttamente nell’acquisto, donando 300 milioni di yen (circa 2 milioni di euro) di tasca propria ma, sfortunatamente, questo non basterà. Il progetto necessita infatti di un totale di 2,6 miliardi di yen (circa 1,8 milioni di euro) per poter andare in porto, ma lo Studio Ghibli non ha intenzione di restare a guardare con le mani in mano.

Al via un’asta dedicata a Il Mio Vicino Totoro per salvare la foresta che ha ispirato l’anime

Il celebre studio d’animazione giapponese si occuperà di una raccolta fondi, nell’intendo di riuscire a guadagnare il denaro sufficente a portare a termine il progetto. Nello specifico, lo studio lancerà una campagna di crowdfunding a settembre dove saranno vendute 1.000 set di immagini di sfondo da Il mio vicino Totoro. Un singolo set di cinque opere d’arte incorniciate costerà 25.000 yen (circa 175 €), con la città che prenderà in considerazione l’emissione di un secondo o terzo lotto a seconda della domanda.

L’area, conosciuta affettuosamente dai residenti come “Kaminoyama”, ha conservato nel tempo circa 7.000 alberi. Situata nei pressi del parco Fuchi no Mori, da molti è conosciuta come la “Foresta di Totoro”, e fa parte di un progetto di riadattamento del territorio di 27,2 ettari della città, lanciato nel 2020. La città di Tokorozawa ha eretto un monumento dedicato a Il mio vicino Totoro nello stesso anno, e Miyazaki si è più volte offerto personalmente volontario per la pulizia della foresta, donando cifre importanti per la sua conservazione.

In quei luoghi Kadokawa ha anche aperto il suo concept hotel interattivo a tema anime soprannominato “EJ Anime Hotel”, con l’intendo di attirare visitatori stranieri nell’area spesso trascurata di Saitama.

“Questo è il paesaggio che ha dato i natali a Totoro. È per questo paesaggio che vivo qui vicino”, ha affermato in passato Hayao Miyazaki.

Fonte

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2