Harvey Awards: Mind MGMT candidato a una statuetta

Mind MGMT Harvey awards

Mind MGMT: The Psychic Espionage Game, è entrato nella lista delle nomination agli Harvey Awards per il miglior adattamento da fumetto/graphic novel.

Gli Harvey Awards, che prendono il nome dal fondatore di Mad Magazine Harvey Kurtzman, sono stati istituiti nel 1988. Storicamente, i premi erano stati creati per riconoscere i risultati di autori ed editori nel campo dei fumetti, ma nel 2018 si è deciso di includere premi per opere provenienti da altri settori, comunque legate al mondo fumettistico.

E oggi per la prima volta in assoluto, un gioco da tavolo è stato nominato per vincere la categoria “Miglior adattamento da fumetto/graphic novel”.

Mind MGMT: The Psychic Espionage Game, è stato co-progettato da Jay Cormier e Sen-Foong Lim con artwork curati dallo stesso scrittore/artista della serie di fumetti, Matt Kindt, pubblicato da Off the Page Games, è stato lanciato per la prima volta su Kickstarter poco più di due anni fa. Si tratta di un gioco da tavolo per 2-5 giocatori, dai 13 anni in su, con partite della durata di circa 60-75 minuti l’una.

In questo titolo, un giocatore interpreta un reclutatore di agenti Mind MGMT e si sposterà su una mappa segreta cercando di reclutare altri agenti, mentre gli altri giocatori provano a dedurne la posizione prima che lui possa raccogliere dodici reclute o che terminino i sedici round di gioco.

I vincitori dei premi saranno annunciati durante una speciale cerimonia di premiazione al New York Comic Con il 2 ottobre. La votazione per il premio è aperta fino al 2 settembre ma può essere effettuata solo da professionisti riconosciuti del mondo dei fumetti.

A noi, in veste di appassionati di giochi da tavolo, non resta quindi che sperare che Mind MGMT: The Psychic Espionage Game possa effettivamente aggiudicarsi il premio miglior adattamento di fumetto o graphic novel ai prossimi Harvey Awards.