Squid Game 2: la seconda stagione si farà?

Con un mese che ha visto le principali piattaforme di video streaming travolte dall’arrivo di numerose e attese serie TV, tra cui i nuovi episodi de La Casa di Carta, la terza stagione di Sex Education, l’arrivo di See 2 e di tanti altri show, nessuno si sarebbe aspettato che Squid Game, una serie coreana semisconosciuta, avrebbe dominato l’interesse degli spettatori che, ora, si chiedono: Squid Game 2 si farà?

La seconda stagione di Squid Game si farà?

Se avete terminato la visione dell’ultimo episodio di Squid Game (in caso contrario, non proseguite nella lettura), allora saprete bene che lo show ha gettato le basi per l’arrivo di una seconda stagione.

La serie di nove episodi segue “il gioco” dall’inizio alla fine, con l’eroe principale, il padre divorziato Seong Gi-hun (Lee Jung-jae), che vince il montepremi dopo che il suo amico d’infanzia, diventato il suo più grande nemico, Cho Sang-woo (Park Hae-soo ), si sacrifica.

Gi-hun, travolto dallo shock e dal dolore, si rifiuta di spendere il premio in denaro per oltre un anno; finché non scopre che il vecchio con cui ha stretto amicizia (e tradito) nel corso del gioco, Oh Il-nam (Oh Young-soo), era la mente segreta dietro a tutto.

Tutto concluso? Certo che no.

Dopo la morte di Oh Il-nam, Gi-hun scopre che il Gioco è ancora in corso e, mentre si dirige all’aeroporto per visita a sua figlia, si imbatte nel reclutatore (Gong Yoo) che aveva incontrato all’inizio della serie, impegnato a reclutare un nuovo giocatore.

Invece di prendere il volo, Gi-hun decide quindi di restare a terra e giura di fermare il gioco una volta per tutte… dando a milioni di spettatori la speranza dell’arrivo di Squid Game 2 su Netflix.

Squid Game

Il creatore della serie sull’arrivo di Squid Game 2

Diventata rapidamente la serie più seguita in numerosi paesi dove il servizio di Netflix è attivo, Squid Game non ha ancora ricevuto un rinnovo ufficiale dall’azienda californiana.

Il creatore dello show, in una recentissima intervista, ha affermato inoltre di non avere ancora piani per uno Squid Game 2.

“Non ho piani ben sviluppati per Squid Game 2”, ha dichiarato Hwang Dong-hyuk, che ha scritto e diretto tutti e nove gli episodi, a proposito di una seconda stagione. “È piuttosto stancante anche solo pensarci. Ma se dovessi farlo, di certo non lo farei da solo. Prenderei in considerazione l’utilizzo di un gruppo di sceneggiatori e vorrei più registi esperti”.

“Ammetto liberamente di aver avuto una grande ispirazione dai fumetti e dall’animazione giapponesi nel corso degli anni”, ha aggiunto. “Quando ho iniziato, anch’io ero in difficoltà finanziarie e passavo molto tempo nei cafè a leggere fumetti tra cui “Battle Royale” e “Liar Game”. Mi sono chiesto come mi sarei sentito se avessi partecipato personalmente ai giochi. Ma ho trovato quei giochi troppo complessi per il mio lavoro e mi sono quindi concentrato sull’uso dei giochi per bambini”.

L’arrivo di Squid Game 2 su Netflix sembra essere quindi ancora tutt’altro che certo ma, considerato l’enorme successo dello show e il finale aperto della prima stagione, è probabile che il colosso dello streaming spinga per un rinnovo della serie coreana come fatto con Kingdom o Love Alarm.

Nel frattempo, Hwang ha affermato anche che potrebbe tornare al cinema. Attualmente sta sviluppando un film chiamato “KO Club”, abbreviazione di “Killing Old Men Club”, che ha descritto come “una sorta di preludio ad una guerra intergenerazionale”.

Sembra quindi che per vedere Squid Game 2, in ogni caso, dovremo aspettare.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments