Beetlejuice: l’iconico look del protagonista, in realtà, è opera di Michael Keaton

L’irriverente spiritello protagonista del film Beetlejuice deve il suo look trasandato e pittoresco all’attore che ne ha vestito i panni, vale a dire Michael Keaton. Dopo aver discusso sul film con il regista Tim Burton, Keaton ha deciso di immedesimarsi nel ruolo creando il suo outfit e l’aspetto del personaggio, senza aver capito appieno che tipo di film fosse.

Un tentativo, quello di Keaton, che si è rivelato vincente ed ha creato una vera e propria icona, ritornata poi in una serie animata e in un musical.

È stato Michael Keaton a ideare il look di Beetlejuice

Prima di interpretare l’odioso poltergeist, Keaton era noto negli anni ’80 per i suoi personaggi comici. Dopo aver partecipato a Night Shift di Ron Howard fu notato da Tim Burton che lo chiamò per interpretare un personaggio tanto folle quanto oscuro, che permise a Keaton di raggiungere un livello maggiore di consensi. Un fattore che sarebbe poi aumentato con il ruolo da protagonista nel film Batman del 1989, sempre diretto da Burton. Ovviamente nella carriera dell’attore non sono mancati ruoli più seri e maggiormente conosciuti in film come Birdman o Il Caso Spotlight. Parlando di personaggi dei fumetti è invece diventato Avvoltoio nel film della Marvel Spider-Man: Homecoming.

Tornando a Bettlejuice, è all’interno di un’intervista realizzata da Charlie Rose nel 2014 e recentemente condivisa da THR che Keaton ha spiegato di aver incontrato Tim Burton tre volte prima di accettare di recitare nel film, con il regista che ha provato in tutti i modi di convincere l’attore ad accettare il ruolo. Keaton non era sicuro di aver capito il genere di film, dicendo: “Non avevo idea di cosa stesse parlando, ma mi piaceva“.

Così Keaton chiese al reparto costumi di mettere assieme un guardaroba di vestiti di diversi periodi e stili, per poi aggiungere l’idea del make up e dei capelli “elettrizzati”. Non aveva idea se la cosa avrebbe funzionato o meno e Tim Burton non vide nulla fino alla comparsa di Keaton sul set. Fu un salto nel buio per entrambi ma dopo 30 anni possiamo dire che il personaggio di Bettlejuice è diventato un’icona del cinema ed è ricordato soprattutto per il suo aspetto molto particolare.

Nonostante i fan abbiano chiesto a gran voce un sequel per Bettlejuice, il progetto per un nuovo film è stato accantonato nel 2019 ma Keaton tornerà al cinema nel ruolo storico di Batman / Bruce Wayne nel film The Flash, in uscita il prossimo anno.