WandaVision: la scena post credit finale è stata cambiata per collegarsi a Doctor Strange 2

wandaVision scena finale

In punta di piedi, i Marvel Studios sembrano aver modificato alcuni particolari della scena post credit finale di WandaVision, una delle due sequenze conclusiva dello show il cui significato avevamo analizzato approfonditamente in questo nostro articolo.

La parte in cui ci viene mostrata l’amena località montana dove Wanda si è ritirata dopo aver spezzato l’incantesimo di Agatha Harkness che teneva imprigionata la gente di Westview, ha subito delle modifiche visive e sonore al fine di includere quello che dovrebbe essere un collegamento diretto a Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia, film in cui vedremo il ritorno di Elizabeth Olsen e della sua Scarlet Witch.

Ecco come è cambiata la scena post credit finale di WandaVision

Nelle immagini che trovate nel Tweet seguente, facendo il raffronto tra i dettagli cerchiati in verde, la versione modificata mostra più alberi nelle montagne e, in generale delle impercettibili differenze del paesaggio.

Il cerchio rosso, invece, è il dettaglio che più ha stuzzicato l’immaginazione dei fan, con un’ombra che ha portato a teorizzare la presenza di Doctor Strange, cameo di cui lo stesso Kevin Feige ha ammesso l’esistenza prima che venisse definitivamente escluso da WandaVision.

Il collegamento tra WandaVision e Doctor Strange 2

Tuttavia, il legame con il secondo film dedicato allo Stregone Supremo di Benedict Cumberbatch è evidente, dato che in questa scena adesso si può ascoltare il tema della colonna sonora di Doctor Strange firmato dal compositore Michael Giacchino.

Oltre al cameo “musicale”, ci sono un paio di ipotesi legate a quella sorta di aura evidenziata sulla cresta della montagna: potrebbe trattarsi dello stesso Doctor Strange che raggiunge Scarlet Witch nella baita dove si è rifugiata, magari per aiutarla a comprendere e controllare meglio i suoi nuovi poteri, oppure c’è la possibilità che si tratti di Visione Bianco.

Al netto di tutte queste speculazioni che, comunque, escludendo il tema musicale, dovrebbero tenere conto anche dell’ipotesi di un semplice cambio di inquadratura della scena post credit finale di WandaVision, per aver risposte concrete e capire se effettivamente queste modifiche siano state fatte per creare un collegamento con Doctor Strange 2, dovremo attendere l’arrivo nelle sale del film che è previsto per il 25 marzo 2022.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Secondo voi perché è stata cambiata, impercettibilmente, la scena finale di WandaVision? Cosa vi suggeriscono queste piccole modifiche? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments