Addio a Irene Vioni, la cantante della sigla di Lupin III

lupin III sigla fisarmonica irene vioni

Ci lascia improvvisamente Irene Vioni, voce indimenticabile della sigla di Lupin III del 1981, quella storica conosciuta come la sigla della “fisarmonica” di Micalizzi e Migliacci.

Irene fu la voce di uno dei brani più conosciuti dai fan, una delle sigle migliori dei cartoni animati, cantata con l’accompagnamento dell’Orchestra Castellina Pasi e della fisarmonica di Roberto Giraldi.

La cantante aveva 78 anni e si è spenta all’ospedale di Correggio, dove era stata ricoverata. Da tempo combatteva contro una malattia che, alla fine, purtroppo l’ha sopraffatta.

Irene Vioni era la voce della sigla “della fisarmonica” di Lupin III

Il celebre valzer, intitolato Lupin, é la opening della seconda serie animata dell’anime “Le nuove avventure di Lupin III” basato sul manga Rupan Sansei di Monkey Punch. Ricordiamo che la prima sigla, quella riferita alla serie classica (quella in cui Lupin ha la giacca verde), è Planet O, pezzo “scandaloso”  dei Daisy Daze And The Bumble Bees che non c’entra nella con l’anime.

Qui di seguito trovate un’intervista a Irene che racconta com’è nata la famosa sigla della fisarmonica che, tra l’altro, fu preferita a quella proposta da Riccardo Zara e I Cavalieri del Re.

La scomparsa di Irene ci addolora tantissimo perché non solo la sua voce, unita a quella melodia, é una parte importante dell’infanzia di un’intera generazione, ma rappresenta, per il mondo della musica italiana degli anni ’60, la perdita di una grande artista che, insieme all’orchestra Castellina Pasi, ha vinto tre volte il disco d’oro RCA per le vendite.

Addio Irene, in questo momento ti immaginiamo sulla spiaggia della sigla di Lupin, con i capelli al vento che guardi l’orizzonte mentre quella fisarmonica, stavolta, suona solo per te.

Tristemente, non ci resta che riascoltare la tua splendida voce.

Testo sigla Lupin III  – Fisarmonica

Chi lo sa che faccia ha, chissa chi è,
Tutti sanno che si chiama Lupin,
Era qui un momento fa, chissa dov’è,
Dappertutto hanno visto Lupin.

Ogni porta si aprirà, chissa perché,
Se l’accarezza Lupin,
Sto tremando qui dentro di me, chi lo sa,
Stanotte tocca a me,
Se gioielli e denari e tesori non ho,
A Lupin il mio cuore darò.

Scivolando come un gatto se ne va,
Sopra i tetti sotto i ponti, Lupin,
Quanti cani poliziotti ha dietro a sé,
Ma sarà un osso duro, Lupin.

Ruba i soldi solo a chi ce ne ha di più,
Per darli a chi non ne ha,
Sembra giusto però non si fa, neanche un po’,
A me però, però,
è simpatico e non saprei dire di no,
A Lupin il mio cuore darò…

Ruba i soldi solo a chi ce ne ha di più,
Per darli a chi non ne ha,
Sembra giusto però non si fa, neanche un po’,
A me però, però,
è simpatico e non saprei dire di no,
A Lupin il mio cuore darò
Il mio cuore darò
Il mio cuore darò…

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti