banner justnerd desktop 2

banner justnerd mobile 1

Star Wars: perché Ahsoka Tano ha due spade laser bianche?

ahsoka spade laser bianche

È finalmente arrivata, nella sua attesissima versione live-action, Ahsoka Tano, l’ex Jedi vista in Clone Wars e Rebels. Il personaggio, uno dei meglio riusciti e più amati di tutta la saga Star Wars, si è unita ai protagonisti di The Mandalorian nel quinto episodio della seconda stagione della serie TV Disney+

L’apparizione di Ahsoka, tra le nebbie di Calodan, ha fatto esaltare tutti noi grazie anche alla spettacolare resa scenica delle sue due spade laser con lame bianche, una delle ultime novità legate all’ex padawan di Anakin Skywalker. Ma, per quale motivo non sono colorate come tutte quelle viste finora?

Ahsoka Tano e le spade laser bianche, ecco spiegato il motivo della lama bianca e il suo significato

Ahsoka Tano (Rosario Dawson) si è unita a The Mandalorian nella puntata “La Jedi”, con l’episodio 5 non si dilunga molto nel presentarci l’ex Jedi e la sua maestria nell’utilizzare due spade laser bianche.

Chi ha già conosciuto Ahsoka nella serie Star Wars: The Clone Wars (qui trovate l’elenco degli episodi chiave da vedere assolutamente) si ricorda la protagonista utilizzare prevalentemente delle spade laser verdi. Tuttavia nella settima stagione si è vista la sostituzione delle spade verdi con quelle blu dategli da Anakin Skywalker, suo maestro. Solo in Star Wars Rebels (altra serie che vi consigliamo di vedere) è apparsa con le spade laser bianche. Dal momento che The Mandalorian prosegue da quegli eventi, le spade laser bianche sono state mantenute. Ma qual è il motivo della lama bianca e il suo significato nell’universo di Star Wars?

Ahsoka Tano rebels

In Rebels non è stato spiegato come Ahsoka abbia ottenuto le spade laser bianche, ma la sua storia è contenuta in altro materiale legato alla saga. Il romanzo Ahsoka di EK Johnson mostra l’ex Jedi nascosta a causa dell’Ordine 66 prima di rendersi conto che deve fare qualcosa per combattere l’Impero. Ciò la porta a combattere contro gli Inquisitori e ne sconfigge uno in combattimento. Ahsoka prende quindi i cristalli kyber rossi dalla spada laser dell’Inquisitore e li purifica. In Star Wars non è mai stata introdotta l’idea di legare i cristalli Kyber con il proprietario, motivo per cui il lato oscuro ha cristalli rossi mentre il lato della Forza ha Jedi con cristalli verdi, blu, gialli, arancioni e viola. I cristalli kyber trovati da Ahsoka, essendo purificati, hanno mantenuto un rarissimo colore bianco, portando a spade laser di quel tipo.

Leggi anche: Perché la spada di Luke Skywalker è verde?

Per quanto siano visivamente belle e particolari, le spade laser bianche che utilizza Ahsoka hanno anche un altro significato. Dave Filoni, produttore e regista autore delle serie animate e di The Mandalorian, ha rivelato che il bianco rappresenta la particolare “posizione” di Ahsoka, non essendo né ufficialmente Jedi (avendo abbandonato l’ordine), né Sith. Lei ha visto visto i Jedi vacillare e non ha alcun interesse a preservare quegli ideali. Tuttavia utilizza la Forza in modo minore nell’intento di sconfiggere il male in tutta la galassia. Così come il blu rappresenta il coraggio, il bianco è tradizionalmente un simbolo di purezza e bontà. Due tratti che possono essere usati indifferentemente per definire Ahsoka.

the mandalorian ahsoka tano rosario dawson

Il motivo per cui ha due spade laser, invece di una sola come la maggior parte dei Jedi, risale ai suoi giorni come padawan Jedi. Ha iniziato il suo cammino con una sola spada, forgiandosi poi una seconda spada più corta. Questo è diventato ben presto una caratteristica dello stile di combattimento di Ahsoka, abilità che ha continuato a utilizzare nel corso degli anni. Non è l’unico personaggio dell’universo Star Wars a utilizzare due spade laser, ma sicuramente è una delle più brave.

Leggi anche: Star Wars – Perché la spada laser di Rey è gialla?

Fonte: SR

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2

Il Negozio delle Necessita Desktop ads