Ascender 2: Il Mar Morto, Lemire ci svela l’origine del suo mondo fantastico – Recensione

ascender 2 il mar morto

Bao Publishing porta nelle librerie italiane Il Mar Morto, il secondo volume di Ascender, il racconto sci-fantasy con cui Jeff Lemire ha dato nuova vita ai personaggi e alle storie del mondo di Descender.

Anche questa volta la creatività di Lemiere e l’arte di Dustin Nguyen (che ne cura tutti i disegni) ci catapultano in una dimensione fantastica tutta da scoprire.

La recensione de Il Mar Morto, secondo volume di Ascender, il nuovo fumetto sci-fantasy di Jeff Lemire pubblicato da Bao Publishing

Non paghi di aver creato un universo fantascientifico memorabile, Jeff Lemire e Dustin Nguyen lo hanno rivisitato in chiave fantasy, per raccontarne il futuro e le origini allo stesso tempo. Andy, il fratello umano di Tim-21 è diventato padre, ma deve fuggire dalla vita tranquilla che conduce perché improvvisamente nella sua esistenza è tornato Bandit, il cagnolino-robot, che a quanto pare ha portato con sé una mappa, un segreto e una missione. Intanto, gli adepti della Madre cercano la figlia di Andy, Mila, che è con Telsa, non più soldato, ma ormai marinaia. Confusi? Tutto si chiarirà e il mistero comincerà a dipanarsi, in questo stupendo, sontuoso secondo volume della serie!

Nel primo volume di Ascender Lemire e Nguyen ci avevano saputo stupire introducendoci a quello che era successo al mondo di Descender, catapultandoci ancora una volta in un universo nuovo e strabiliante dove a una tecnologia decadente si affianca ora una nuova e incredibile forze: la magia. Un universo per certi versi ancora più complesso e pericoloso (e sicuramente piú inaspettato) di quello che avevamo imparato a conoscere in Descender, con nuovi nemici e nuovi misteri.

ascender 2 il mar morto 11

Se dunque il primo volume di Ascender aveva avuto il compito di alzare il sipario su questa nuova dimensione, Lemire ha deciso di dedicare questo secondo volume a due scopi precisi: ricucire la trama tra le due ere di Descender e Ascender e iniziare a meglio definire il nuovo ordine di questo mondo mostrando al lettore cosa si nasconde dietro il culto della madre.

Sospeso tra ricordi e speranze il secondo capitolo di Ascender costruisce un ponte tra il passato di Descender e il presente di questo nuovo magico mondo tutto da scoprire

Da questo punto di vista “Il Mar Morto” è a tutti gli effetti un volume di passaggio per Ascender che scioglie alcuni nodi fondamentali della trama, primo fra tutti cos’era successo ai protagonisti di Descender introdotti forse un po’ troppo frettolosamente nel volume precedente. Ma andiamo con ordine.

Avevamo lasciato il racconto di Ascender col gruppo di fuggiaschi rimasto separato, con Andy caduto in mare gravemente ferito, e la sua giovane figlia Mila rimasta da sola con Telsa. Questo è il giusto pretesto per Lemire per ricostruire con un sapiente uso di flashback gli eventi che hanno portato Andy a dovere crescere da solo una figlia eTesla a capitanare una nave in un mare popolato da sirene mannare e altre mostruosità con al suo fianco la fedele Helda.

ascender 2 il mar morto 12

Ne viene fuori un racconto interessante anche se a tratti malinconico e per certi versi anche un po’ forzatamente drammatico come nel caso del destino di Andy e della sua compagna Effie, ma comunque necessario a chiudere definitivamente il ciclo narrativo di Descender. Certo non tutto viene svelato, a partire da come mai Bandit il cane robot compagno di infanzia di Andy e Tim21 sia piovuto dal cielo e sia ora con Mila…ma questo è un mistero che  vedremo svelato con ogni probabilità nelle future pagine di Ascender.

Ma il secondo volume di Ascender non si limita a scrutare nel passato di Andy e Telsa. Il Mar Morto ci offre infatti anche la possibilità di dare uno sguardo alla  storia del culto della Madre, del suo ruolo dopo la seconda venuta dei Descender, e di come la Madre abbia ottenuto il suo potere e la sua magia.

In questo contesto sospeso tra il passato tecnologico di Descender e il presente fantastico di Ascender, i disegni di Nguyen si confermano tra gli elementi più apprezzabili di questo progetto artistico. Nguyen si trova a suo agio in entrambe le dilensioni e se prima poteva spaziare tra le vastità del cosmo, in Ascender seppure costretto (per ora) in un solo pianeta, sfrutta l’elemento magico e fantastico per dare nuova “dimensionalità” alla sua arte.

ascender 2 il mar morto 13

Abbiamo già detto più volte di come questo secondo volume di Ascender sia un capitolo do passaggio e questo si riflette anche nel ritmo della narrazione, marcatamente piú lento che caratterizza una buona parte de “Il Mar Morto”. Per fortuna Lemire sembra essere consapevole di ció decidendo, una volta rotti gli indugi col passato di Descender, i rivolgere lo sguardo con decisione verso il futuro dando una significativa accelerazione al racconto che tra fughe estreme, colpi di scena e (nuovo) incontri improbabili ci lancia con passione e convinzione verso il terzo volume di Ascender.

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
azkaban prigione harry potter
Tutto su Azkaban: storia e curiosità sulla prigione dei maghi