Dungeon Fighter: su Kickstarter il “reboot” del GDT

dungeon fighter kickstarter

Horrible Guild (King’s Dilemma, Similo) ha dato il via, qualche giorno fa, alla campagna di crowdfunding su Kickstarter di Dungeon Fighter. L’edizione 2020 della campagna ha come oggetto il reboot del dexterity game del 2011, con regole riviste, nuovi contenuti e ben 4 versioni in box standalone.

Andiamo a dare un’occhiata più da vicino.

Una nuova campagna per il titolo del 2011 di Horrible Guild: Dungeon Fighter è su Kickstarter nella rinnovata edizione del 2020

Dungeon Fighter è un titolo da 1 a 6 giocatori cooperativo, in cui si lanciano montagne di dadi e nei modi più strani.

Lo scopo del gioco è l’esplorazione di un dungeon, con annessi tesori da scoprire e mostri da sconfiggere. Il tutto si svolge con il lancio di dadi verso il centro di un bersaglio comune, per arrecare danni ai nemici che troveremo di volta in volta nelle varie stanze.

Al centro del bersaglio si possono trovare i valori maggiori, che diminuiscono man mano che ci si allontana. Semplice, no? No.

Infatti, le difficoltà che incontriamo ci costringeranno a lanciare i dadi nelle maniere più strane. Con il naso, ad occhi chiusi, passando sotto una gamba sono solo alcuni dei modi che gli autori Aureliano Buonfino, Lorenzo Silva e Lorenzo Tucci Sorrentino si sono inventati per mettere alla prova i coraggiosi eroi.

Il contributo minimo per accaparrarsi una delle 4 versioni disponibili nella campagna Kickstarter di Dungeon Fighter è di 35 euro; si potrà in questa maniera scegliere una scatola delle 4. con 65 euro invece 2; a 95 tre diverse, mentre il pledge da 120 euro ci porterà a casa tutti e 4 i box standalone.

La campagna sarà aperta fino al prossimo 20 ottobre, mentre l’arrivo nelle mani dei backers è previsto a settembre 2021.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti