Hearthstone: arriva l’Anno della Fenice che inizia con Ceneri delle Terre Esterne e una nuova classe

Hearthstone Anno della fenice

Blizzard ha da poco annunciato l’arrivo, il prossimo 7 aprile, dell’Anno della Fenice di Hearthstone con tutti i giocatori del videogioco di carte collezionabili che saluteranno definitivamente l’Anno del Drago.

Blizzard annuncia l’anno della Fenice di Hearthstone che comincia con l’espansione Ceneri delle Terre Esterne e l’introduzione di una nuova classe

Il nuovo anno di Hearthstone comincerà con Ceneri delle Terre Esterne, espansione che sarà ambientata nel mondo distrutto dalla guerra che è stato teatro nel 2007 di World of Warcraft: The Burning Crusade. Questa entusiasmante nuova  espansione ha come obiettivo quello di scuotere il meta con un set di potenti nuove carte e una nuovissima classe permanente giocabile: il Cacciatore di Demoni.

Scopriamo il Cacciatore di Demoni

Il Cacciatore di Demoni, la prima nuova classe di Hearthstone pubblicata da quando il gioco è stato lanciato, sarà disponibile gratis per tutti i giocatori nell’Anno della Fenice. Sempre concentrato sull’aggressione sfrenata, il Cacciatore di Demoni si butta dritto nella mischia, brandendo pura furia demoniaca e nuove intriganti meccaniche.

I giocatori riceveranno il nuovo eroe giocabile di Hearthstone, tutte e 10 le carte Base del Cacciatore di Demoni e un set composto da 20 carte introduttive del Cacciatore di Demoni dopo aver completato le missioni del Prologo di Ceneri delle Terre Esterne. Quest’esperienza introduttiva racconta nuovamente la storia delle origini del leggendario Illidan Grantempesta, primo dei Cacciatori di Demoni.

La Fenice si Risveglia

L’Anno della Fenice di Hearthstone porterà in gioco entusiasmanti aggiornamenti:

  • Esperienza dell’apertura delle buste migliorata: a partire dall’Anno della Fenice, estenderemo la famosa regola del “nessuna Leggendaria doppia” alle carte di tutte le rarità, dalle Comuni alle Leggendarie, rendendo più facile che mai la creazione della propria collezione dei sogni di Hearthstone.
  • Miglioramenti alle partite classificate: la modalità Classificata con il nuovo anno è stata riprogettatta tramite miglioramenti al matchmaking e un divertente sistema di progressione carico di fantastiche ricompense.
  • Aggiornamento al sacerdote: sei carte Base e Classiche del Sacerdote saranno rimpiazzate e verrà implementato un bilanciamento di alcune delle carte cruciali di questa classe.
  • Un benvenuto e un bentornato a tutti: Nessuno dovrà perdersi cosa accadrà nella Locanda quest’anno, quindi ai nuovi giocatori verrà dato un mazzo competitivo gratis di una classe a loro scelta, in modo che possano tuffarsi direttamente nella mischia sfruttando i contenuti più recenti; anche i giocatori veterani che non hanno effettuato l’accesso al gioco negli ultimi quattro mesi riceveranno un mazzo gratis.
  • L’anno del corvo diventa selvaggio: all’inizio dell’Anno della Fenice, i seguenti set di carte entreranno a far parte del formato Selvaggio: Boscotetro, Operazione Apocalisse e La sfida di Rastakhan; le buste di carte di questi set potranno ancora essere acquistare nel negozio Blizzard.
  • Altri contenuti: ci sono ancor altre novità in serbo per l’Anno della Fenice, inclusi corposi aggiornamenti per la Battaglia di Hearthstone e una serie interminabile di nuovi contenuti, come eventi di gioco, avventure per giocatore singolo e molto altro!

L’espansione Ceneri delle Terre Esterne è già disponibile per il pre-acquisto in due versioni:

  • Pacchetto base di Ceneri delle Terre Esterne a 49,99 euro
    • 50 buste + 5 buste aggiuntive
    • Dorso Intreccio di Serpenti
    • Leggendaria Dorata casuale di Ceneri delle Terre Esterne
  • Mega Pacchetto di Ceneri Terre Esterne a 79,99 euro
    • 80 buste + 10 buste aggiuntive
    • Dorso Intreccio di Serpenti
    • Eroe Sciamano Dama Vashj
    • Leggendaria Dorata casuale di Ceneri delle Terre Esterne
    • 4 ammissioni all’Arena
    • Bonus della Battaglia
...e questo?
playstation 4
Coronavirus: la velocità di download di PlayStation sarà limitata per far fronte all’emergenza