Terraforming Mars: guida a tutte le espansioni

Terraforming Mars

Da qualche mese ormai anche l’ultima delle espansioni di Terraforming Mars è arrivata sui nostri tavoli. È quindi giunto il momento di tirare le somme sulle varie “aggiunte” rilasciate negli anni per il titolo marziano per eccellenza.

Abbiamo deciso quindi fare una piccola guida-classifica di quelle che secondo noi sono le migliori espansioni. Vi daremo una panoramica su ciascuna di esse, aiutando a orientarvi sulle lande ricoperte di regolite del pianeta rosso.

La classifica delle espansioni di Terraforming Mars

Nei tre anni successivi all’uscita di Terraforming Mars, sono state pubblicate 5 diverse espansioni, di seguito elencate in ordine cronologico:

  • Hellas & Elysium (2017)
  • Venus Next (2017)
  • Prelude (2018)
  • Colonies (2018)
  • Turmoil (2019)

Ciascuna ha un suo significato tematico e un impatto sul gameplay che discuteremo in maniera specifica nel proseguo dell’articolo. Per i completisti vi segnaliamo anche la presenza di numerose Carte Promo (che trovate A QUESTO INDIRIZZO), nelle categorie delle carte Progetto e delle carte Corporation.

Molte sono anche le espansioni fan-made di questo titolo, che però non tratteremo in questa sede. Tutti i prodotti che vedrete sono ufficiali, realizzati da Jacob Fryxelius e disponibili in italiano.

Oltre all’originale gioco da tavolo, sono state pubblicate anche le versioni digitali per Steam, iOS e Android. Inoltre, da tempo si parla di una versione DeLuxe del gioco, con materiali migliorati, e anche di un Terraforming Mars Legacy. Per finire, è stato anche avvistato, in fase di sviluppo, un gioco di dadi di Terraforming Mars, che dovrebbe essere più snello e veloce del “papà”.

Questo titolo, da quando è uscito nel 2016, ha riscosso un successo molto ampio; oltre a svariati premi, è infatti arrivato fino al terzo posto nella classifica assoluta dei migliori giochi da tavolo di BoardGameGeek, che tutt’ora occupa. Del gioco base avevamo scritto a suo tempo una recensione, ma spenderemo comunque qualche parola per fare un piccolo riassunto.

Il gioco base di Terraforming Mars (senza espansioni)

Terraforming Mars è un gioco da tavolo di Jacob Fryxelius, edito in origine da FryxGames, e da Ghenos Games in italiano. Da 1 a 5 giocatori (anche la versione solitaria è molto solida), richiede un’ora e mezza almeno per essere giocato; le espansioni e il numero di giocatori possono influire in  maniera consistente sulla durata.

Siamo nel 25° secolo, e l’umanità si sta preparando a colonizzare il sistema solare. Il gioco si focalizza sulla terraformazione di Marte: questo processo si propone di rendere la superficie di Marte abitabile all’uomo, alterandone l’atmosfera, la temperatura e creando una biosfera ricca di acqua e di vita.

Tutto ciò viene realizzato da delle grandi corporazioni private, ciascuna dotata di poteri e risorse specifiche, attraverso la realizzazioni di progetti ad hoc. Questi progetti si trovano sulle carte, vero motore e cuore del gioco; per conservare al meglio il vostro gioco da tavolo vi consigliamo di rivestire le carte con le bustine adatte alle carte di Terraforming Mars che trovate A QUESTO INDIRIZZO. In totale, con tutte le espansioni e le Carte Promo, si arriva ad un totale di ben 470 carte diverse!

Il gioco base, molto valido anche se giocato “da solo”, si può invece acquistare A QUESTO INDIRIZZO.

Hellas & Elysium

La prima delle espansioni per Terraforming Mars disponibili al pubblico è stata Hellas & Elysium. Si tratta di un tabellone double-face alternativo a quello base. Sui due lati sono raffigurate altre parti della superficie di Marte, con zone di piazzamento diverse da quelle base e quindi anche nuovi bonus.

Hellas racchiude la zona del polo sud e una grossa porzione di depressione vicina nella superficie del pianeta in cui posizionare varie tessere oceano. Elysium invece rappresenta l’altra faccia di Marte, con una zona temperata adatta alla vegetazione al centro, e un ampio deserto ricco di minerali nella parte inferiore.

Dopo alcune partite a Terraforming Mars sentirete forse la necessità di avere una mappa e degli obiettivi diversi: questa espansione svolge al meglio questa funzione anche grazie a 10 nuove Milestones (obiettivi da realizzare per primi) e 10 Riconoscimenti (che danno punti in base allo stato di fine partita).

È l’unica espansione che non porta in dotazione nuove carte; in compenso, di solito, è quella che si trova a prezzo minore e non aggiunge né durata né complessità al titolo.

L’espansione di Terraforming Mars Hellas & Elysium si può trovare A QUESTO INDIRIZZO.

Venus Next

Nella Trilogia di Marte di Kim Stanley Robinson, celebrata anche da una carta nel gioco e che troviamo citata nei ringraziamenti dall’autore del gioco da tavolo, si racconta che il secondo pianeta a cui l’umanità rivolse la sua attenzione per essere reso abitabile fu Venere. E così fa anche la seconda delle espansioni di Terraforming Mars.

Venus Next aggiunge un nuovo mini-tabellone con il tracciato relativo al grado di terraformazione di Venere, simile a quelli di Marte; pur non avendo influenza sulla fine della partita, contribuire al tracciato permette di alzare il proprio Tasso di Terraformazione.

Le 54 nuove carte introducono la meccanica dei galleggianti, strutture che possono fluttuare nella densissima atmosfera del pianeta Venere. I galleggianti, al fine del gioco, si comportano in maniera simile a microbi e animali che troviamo sulle carte del gioco base. Una strategia fortemente orientata ad essi può essere molto fruttuosa, ma risente dell’aleatorietà dell’uscita delle relative carte. Anche per questo, forse, Venus Next può perdere parte del suo fascino se giocato con molte altre espansioni.

Sono presenti due nuove tessere da aggiungere al tabellone principale, con una Milestone ed un Riconoscimento focalizzati su Venere. Inoltre viene aggiunta la Fase Solare, comunque opzionale, in cui un giocatore a turno alza un parametro di terraformazione ma senza riscuoterne i vantaggi diretti. Ciò serve ad accorciare la partita, in quanto Venus Next può aggiungere qualche minuto alla durata toale in base a quante risorse vengono spese su Venere.

Trovate Venus Next A QUESTO INDIRIZZO.

Prelude

Quando avete poco tempo, ma non volete rinunciare ad una partita di Terraforming Mars, tra tutte le espansioni è a Prelude che dovete guardare.

Prelude aggiunge 7 nuove carte Progetto e 5 carte Corporation, ma è nelle 35 carte Preludio il suo contributo principale. Prima dell’inizio del gioco vengono distribuite a ciascun giocatore 4 carte Preludio, di cui potrà sceglierne soltanto due da giocare. Queste carte danno un grosso boost iniziale alle produzioni, garantiscono un forte aumento di denaro, o dei piazzamenti strategici.

In questa maniera il gioco ingrana più rapidamente, e anche nelle prime generazioni i giocatori hanno la possibilità di effettuare le azioni più facilmente. Ciò può dare anche un indirizzo strategico iniziale più marcato rispetto al gioco base, rendendo il resto della partita molto legato alle scelte delle carte Preludio.

Può però capitare che una certa combinazione iniziale di carte, tra Preludio, Corporation e Progetti, possa avvantaggiare un giocatore sugli altri. Per questo motivo può essere interessante effettuare un draft delle carte Preludio, proprio come accade con le carte Progetto a partire dalla seconda generazione. Questo non sarebbe previsto dal regolamento, ma aiuta a stemperare l’importanza della fortuna in una fase cruciale della partita. Noi, di solito, utilizziamo questa variante in uso anche nel Campionato Mondiale (ma non ditelo in giro a chi odia le house-rules!).

Il tempo di gioco si riduce utilizzando Prelude, e si hanno a disposizione anche carte Progetto con dei tag “jolly” da utilizzare nel resto della partita.

L’espansione di Terraforming Mars Prelude può essere acquistata A QUESTO INDIRIZZO.

Colonies

Fino alla più recente Turmoil, è stata Colonies l’espansione che ha aggiunto di più al gameplay di Terraforming Mars.

Non di solo Marte vivrà l’uomo nel 25° secolo, ma di molte Colonie sparse per il sistema solare. Esse rappresentano fonti di materie prime, denaro, energia e di altri elementi importanti del gioco.

In ciascuna partita, vengono selezionate casualmente, tra 11 presenti, un numero di tessere Colonia proporzionale ai giocatori. Esse saranno visitabili via astronave, con una nuova azione specifica, al fine di ricavarne vari guadagni; il costo da pagare può essere in Megacrediti, Energia o Titanio. Tutte le Colonie producono la rispettiva risorsa in ogni generazione, accumulandola, ed essa viene raccolta dal giocatore che la visita.

I giocatori iniziano la partita con una sola astronave a testa, utilizzabile una volta per turno, ma possono acquisirne altre nel proseguo. È anche possibile costruire un proprio avamposto su ogni Colonia, in maniera da ottenere un forte bonus immediato, ed un beneficio ogni volta che la Colonia viene visitata.

Anche Colonies può aiutare ad abbreviare la durata, anche se in maniera meno significativa di Prelude, senza un importante aumento in complessità. Un difetto di questa espansione può essere che alcune Colonie sono molto più vantaggiose e determinanti di altre, e può capitare che alcune siano completamente ignorate. Il totale di carte aggiunte è 54, di cui 49 carte Progetto e 5 Corporation.

Trovate Colonies A QUESTO INDIRIZZO.

Turmoil

La più corposa, complessa ed interessante espansione di Terraforming Mars. Ciò può essere un bene o un male, a seconda di che tipo di esperienza  ludica cercate.

In Turmoil, è stato aggiunto un vero e proprio parlamento marziano, con tanto di Presidente eletto a maggioranza. I giocatori possono spendere risorse per fare un’azione di lobbing aggiungendo propri deputati, per garantirsi potere politico in qualità di membri del partito di maggioranza, di leader di partito o di Presidenti stessi.

Un nuovo mazzo di 31 carte guida un’avvicendamento autonomo del potere politico, e descrive anche gli eventi che hanno un impatto importante a livello globale. Da essi, che possono essere molto positivi o catastrofici, i giocatori traggono maggior vantaggio (o minor svantaggio) in base al potere politico accumulato.

Ma il Presidente in carica, scelto tra sei partiti ben definiti, esprime anche delle politiche specifiche che hanno influenza sul gioco: ad esempio, quando i Verdi sono al potere, piazzare una tessera Foresta garantisce un immediato ritorno in MegaCrediti. Quindi, compito dei giocatori è anche quello di sostenere il Partito che più si sposa con la loro strategia per la terraformazione.

La tagline sulla scatola di Turmoil recita “un’espansione per esperti“, e non possiamo che concordare; assicuratevi di padroneggiare bene il gioco base e le altre espansioni prima di intavolare anche Turmoil. Oltre a quasi mezz’ora di durata, l’ultima delle espansioni di Terraforming Mars aggiunge una componente di pianificazione a medio termine (gli effetti si ripercuotono due generazioni dopo l’evento scatenante), grazie agli eventi ed alla gestione del potere per meglio adattarsi ad essi.

Il flusso di gioco all’inizio sembrerà un po’ più ostico rispetto a prima, con qualche step che è necessario svolgere tra le generazioni; ma diventerà presto un’abitudine, come è stato per Venus Next e Colonies.

L’ultima tra le espansioni di Terraforming Mars può essere acquistata A QUESTO INDIRIZZO.

La classifica delle migliori espansioni di Terrafoming Mars

Una premessa importante da fare prima di svelarvi quella che è la classifica delle migliori espansioni di Terraforming Mars è questa: si tratta, come in molte classifiche, di un’opinione personale.

Sappiamo bene, ad esempio, che Venus Next sia un’espansione abbastanza apprezzata. Nel nostro caso riteniamo che, nonostante le carte siano sicuramente interessanti, molto spesso non sia tra le cose più convenienti investire nel tracciato di Venere. Questo però può dipendere molto da come gira la fortuna con le carte, e da quanti giocatori al tavolo perseguano questa strategia.

Anche l’impatto di Colonies può essere più o meno positivo, e ancora una volta dipende più che altro dalle tessere Colonia che capitano in fase di setup. In alcune partite, se usate bene ed in sinergia con le carte, saranno una risorsa preziosissima. In altre, saranno quasi dimenticate.

Diversamente da queste, Prelude non è un’aggiunta particolarmente interessante a livello di gameplay. Tuttavia aiuta a rendere più interessanti i primi turni, altrimenti forzatamente un po’ più smorti del resto del gioco.

Terraforming Mars Prelude

Ad ogni modo, ecco la nostra classifica delle migliori espansioni di Terraforming Mars:

  1. Hellas & Elysium
  2. Turmoil
  3. Colonies
  4. Prelude
  5. Venus Next

Fateci sapere cosa ne pensate, se siete in accordo o in disaccordo con noi e, perché no, anche la vostra classifica personale. Come al solito, trovate qui sotto uno spazio per i vostri commenti!

Nel caso vi fosse piaciuto questo nostro speciale dedicato alle migliori espansioni per Terraforming Mars, trovate altri articoli che potrebbero interessarvi qui di seguito:

Se invece voleste diventare dei veri marziani… tutto, ma proprio tutto, su Terraforming Mars, lo trovate A QUESTO INDIRIZZO.

...e questo?
Altered Carbon: il gioco di ruolo è su Kickstarter!