Messiah: quando uscirà la seconda stagione?

La prima stagione di Messiah ha debuttato su Netflix solamente pochi giorni fa (il primo giorno di gennaio), ma chi ha già fatto il binge watching della serie, che sembra aver già ottenuto un grande successo di pubblico, si sta già chiedendo: quando uscirà la seconda stagione di Messiah?

Una domanda a cui non è facile rispondere, poiché lo show con protagonista Mehdi Dehbi, che interpreta un uomo che potrebbe essere l’omonimo messia, non è stata ancora ufficialmente rinnovata per una seconda stagione.

Possiamo però fare qualche previsione.

Volete scoprire quando uscirà la seconda stagione di Messiah? Ecco quando lo show potrebbe tornare su Netflix con dei nuovi episodi

Partiamo parlando della possibilità che la serie venga rinnovata, il che, sopratutto con Netflix, non è mai una garanzia (anzi, tutt’altro). Tutto, come sempre, il rinnovo dipenderà dai dati d’ascolto dei primi episodi di Messiah, che sappiamo Netflix non diffonderà tanto facilmente.

Nonostante la prima stagione sia stata stroncata dalla critica, il pubblico sembra invece aver accolto molto favorevolmente la serie. Su Rotten Tomatoes, ad esempio, c’è un gap veramente altro tra le recensioni di critica e pubblico, che saltano da un 36% della critica ad un sorprendente 90% degli utenti.

Un buon segno, che fa ipotizzare che la serie sia stata vista ed apprezzata da molte persone già nei primi 4 giorni dal suo debutto. Se l’annuncio di un possibile rinnovo per la seconda stagione di Messiah arriverà seguendo le classiche tempistiche di Netflix, dovremmo scoprire qualcosa a riguardo già attorno alla fine del mese di gennaio, al più tardi, nel mese febbraio.

Ma se la serie sarà rinnovata, quando arriverà la seconda stagione di Messiah su Netflix?

La prima stagione, dal suo annuncio, avvenuto nel novembre del 2017, ha impiegato un paio di anni ad arrivare su Netflix. Se un rinnovo dovesse essere annunciato nelle prossime settimane, considerando il tipo di produzione e le tempistiche che normalmente interessano la realizzazione di nuovi episodi, è facile ipotizzare che la serie creata da Michael Petroni e diretta da James McTeigue possa arrivare sulla piattaforma di on demand californiana, con una seconda stagione di Messiah, nel periodo a cavallo tra il 2020 e il 2021.

Ovviamente, aggiorneremo l’articolo non appena avremo novità a riguardo.

Avete visto la prima stagione di Messiah? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Leggi anche: Quando uscirà la seconda stagione di The Witcher?

    1. Preciso che l’ho già vista due volte approfittando delle vacanze
      È starà girata magnificamente, bella fotografia, tanta suspense e cambiamenti di scena non di poco conto… ma soprattutto sottolineo il fatto che fà pensare ( e tanto anche) indipendentemente dal credo politico o religioso.
      Fa pensare a come potremmo essere migliori (e più in pace con noi stessi ) solo volendolo!!

      Inspira molto e lo consiglierò a tutti.

      F.

    1. Si come dicono in molti fa riflettere….forse perché al giorno d’oggi abbiamo bisogno di credere a qualcosa che coinvolga tutti … a me è piaciuta molto questa serie, spero vivamente facciano la seconda stagione..

  1. Una delle serie più interessanti in assoluto. Peccato solo che stia imperversando questa nuova moda di imporre attese snervanti perché le trame di tali storie addivengano ad una conclusione, si rischia di disaffezionarsi e perdere il filo logico. Sarebbe a mio modesto avviso molto più rispettoso nei confronti dell’utenza cominciare a mandare in onda detti lavori non prima di aver realizzato la parte conclusiva degli stessi trasmessa pertanto in tempi più ristretti.

    1. Una serie che ho cominciato a guardare con un po’ si superficialità ma che mi ha coinvolto talmente tanto che l’ho finita i due giorni.. bella e misteriosa sono i primi aggettivi che mi vengono in mente per questa produzione Netflix. Da guardare!

  2. Bella serie, molto interessante, e appassionante, tocca l’eterno connubio religione politica. Sono molto curioso di vefere il seguito visto come è finita la prima serie

  3. Molto Interessante e ben fatta,spero proprio che venga fatta anche la 2°stagione,sperando che riescano a sviluppare bene la storia…

  4. Vista d’un fiato. Voglio andarmi a documentare su cosa la critica abbia avuto tanto da dire. Mi sembra che la storia regga bene, il cast sia azzeccato, e alcune dinamiche umane accennate con molta intelligenza. A mio avviso una gran bella serie che non può esaurirsi in una stagione.

  5. BELLISSIMO! INTRIGANTE E NON SI RIESCE MAI A SAPERE E A CAPIRE QUALE SIA LA VERITA’ … IN TRE GIORNI L’HO DIVORATO ..DOVEVO ASSOLUTAMENTE SAPERE DOVE SI ANDAVA A FINIRE ..
    SPLENDIDO!

  6. Serie stupenda. La critica, quella vera, è solo dettata dal pubblico, non dai cosiddetti addetti ai lavori che spesso dovrebbero farne altri, di lavori

  7. Vista in 2 giorni! Serie tv fantasticaaaa! Se Netflix non rinnava la seconda stagione… riceverà notizie dal mio avvocato!

  8. Una delle serie televisive più interessanti che abbia mai visto. Contestualizzata in un periodo attuale. Un messaggio forte apolitico e senza un vero credo religioso univoco. Tutti possono trarne un valore. Vorrei fosse una realtà!!!!

    1. Emozionante, avvincente, coinvolgente, tratta tanti problemi attuali dando una chiave di lettura libera senza forzature,
      sceneggiatura per niente scontata, colpi di scena ad effetto….sarebbe veramente un peccato interromperla…….tanta roba

  9. Ho guardato tutti gli episodi consecutivamente e non vedo l ora di poter vedere la seconda stagione… Entusiasmante e riflessiva … molto molto bella .

  10. Una serie affascinante, intrigante ed originale e che difficilmente riesce a farsi dimenticare. Anche per i non credenti come me. Bravissimo il protagonista Mehdi Dehbi, un attore per noi sconosciuto ma che in realtà ha una vasta esperienza anche teatrale. Non è facile recitare mantenendo al minimo l’espressività facciale come richiesto dal personaggio che interpreta, pur conservando quella luce che inevitabilmente attrae le persone. Assolutamente vogliamo vedere la seconda stagione, la terza, la quarta e chissà!

  11. Il soggetto è antico e nuovo al tempo stesso, grazie a una sceneggiatura impeccabile. Michael Petroni si misura con un tema tutt’altro che facile, dove basterebbe un niente per cadere nel farsesco o nel ridicolo. Invece la storia tiene, con una sceneggiatura e montaggio che danno ritmo e mantengono la giusta tensione. Il film è intelligente e offre molti spunti di riflessione, e regala momenti davvero emozionanti. Un capolavoro da non perdere!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

...e questo?
watchmen serie TV HBO
A Seattle come in Watchmen: la polizia si schiera con le sciarpe gialle?