The Witcher: la showrunner inizia a parlare dell’attesa seconda stagione

The Witcher Netflix

The Witcher è stata, insieme a The Mandalorian, la serie TV che ha ottenuto probabilmente il maggior successo durante la fine del 2019 e, ovviamente, sono in molti ad attendere con ansia l’uscita della seconda stagione; cosa che sappiamo non avverrà nel corso di quest’anno.

Ora, però, la showrunner della serie, Lauren Hissrich, ha iniziato a parlare dei prossimi episodi che vedremo su Netflix, che faranno tesoro degli errori commessi con la prima stagione.

geral di rivia the witcher netflix

La showrunner di The Witcher parla del futuro della serie e degli errori commessi con i primi episodi dello show, che non si ripeteranno nella seconda stagione

“Con qualsiasi progetto c’è l’esperienza di scriverlo, e poi di girarlo”, ha spiegato la Hissrich quando le è stato chiesto da Collider quali lezioni ha imparato dalla prima stagione. “A volte, quando stai girando qualcosa, sei come: ‘Oh, wow, sono davvero ingegnoso quando scrivo. Sto cercando di fare piccole battute e ho solo bisogno di lasciare che le parole siano sé stesse, e smettere di cercare di essere così ingegnoso.’ Quindi, entri in post-produzione e dici “Wow, okay, non solo sto cercando di essere troppo ingegnoso, ma sto anche cercando di essere troppo prolisso”. Si impara facendo e si impara dal ritmo del proprio spettacolo. Questa è la cosa importante, ogni spettacolo ha il suo ritmo. Ogni spettacolo ha il suo ecosistema interno, di ciò che funziona e di ciò che non funziona. Abbiamo appreso molte lezioni dalla prima stagione. Per me, personalmente, ho appreso molte lezioni creative: questa è stata la mia prima volta nel fare questo lavoro, come showrunner, ed è stato scoraggiante. Questo è uno spettacolo davvero grande su cui farsi i muscoli. Ma quello che ho portato è stata una certa quantità di “Okay, sono qui, facciamolo”. Quindi, personalmente sento di aver imparato molto e, in modo creativo, mi sembra di avere una migliore comprensione di ciò che ha funzionato e di ciò che non ha funzionato dalla sceneggiatura”.

The Witcher Netflix

Nonostante le riprese della seconda stagione non inizieranno prima della prossima primavera, la showrunner ha spiegato che gran parte della “parte difficile” – come trovare i luoghi per le riprese, costruire i set, etc. – è già completo, e che questo ha una grande importanza.

“Abbiamo anche un’idea migliore di ciò che sta funzionando sul set. La pianificazione è molto più semplice. Stiamo tornando in luoghi simili e abbiamo già alcuni set e il design dei costumi. Sembra più come indossare un comodo paio di pantofole, al contrario di un nuovo paio di scarpe. C’è qualcosa nel tornare in famiglia che siamo davvero entusiasti di poter fare.”

Insomma, le premesse per una seconda stagione di The Witcher ancora migliore della prima sembrano esserci tutte.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: CB

Leggiamo altro?
Game of Thrones
House of the Dragon: Quando uscirà la serie prequel di Game of Thrones? Forse abbiamo una risposta