The Walking Dead 10: l’addio di Michonne avrà enormi conseguenze

michonne the walking dead

Sappiamo già che nel corso di The Walking Dead 10, la nuova stagione dello show AMC attesa al debutto il prossimo 7 ottobre, dovremo dire addio anche a Michonne (Danai Gurira), dopo che la serie TV è stata “abbandonata” dai membri principali del cast storico come Andrew Lincoln (Rick Grimes)  e Lauren Cohan (Maggie Green).

La showrunner di The Walking Dead 10 ha svelato che l’addio di Michonne avrà enormi conseguenze per il prosieguo della storia

Armata della sua inconfondibile katana Michonne, uno dei personaggi più iconici dello show, aveva fatto il suo debutto nella seconda stagione per poi divenire una dei protagonisti principali tanto che il suo commiato dalla serie TV, armai con pochi personaggi chiave rimasti, avrà enormi conseguenze per il prosieguo della storia, come affermato dalla showrunner Angela Kang:

Ci sono alcune cose di grande importanza che conosceremo e che hanno enormi conseguenze in relazione all’uscita di scena di Michonne.

Tuttavia mostreremo la cara vecchia tostissima Michonne “old style”.

Non sappiamo la reale portata delle conseguenze successive all’addio di Danai Gurira, ma speriamo che The Walking Dead non vada incontro a uno stillicidio di figure carismatiche e personaggi chiave dato che, adesso, ne sono rimasti davvero pochi.

Preferiremmo vedere lo show AMC concludersi in maniera degna per far posto alle altre produzioni già annunciate come il nuovo spin-off e, soprattutto, i film con protagonista Andrew Lincoln.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

The Walking Dead è una storia iniziata 10 anni fa con un uomo che cercava di trovare la sua famiglia. Quella famiglia è cresciuta e, gradualmente, hanno preso forma diverse comunità. Hanno combattuto e sono sopravvissute, prosperando e dando alla luce una nuova generazione. È una storia sull’umanità e ci sono altre storie da raccontare. Ora è primavera, pochi mesi dopo la fine della stagione 9, quando il nostro gruppo di sopravvissuti ha osato attraversare il territorio dei sussurratori durante il rigido inverno. Le comunità raccolte stanno ancora affrontando gli effetti dell’orrenda dimostrazione di potere di Alpha, rispettando con riluttanza i nuovi confini che vengono loro imposti, il tutto mentre si organizzano in una forza di combattimento in stile milizia, preparandosi per una battaglia che potrebbe essere inevitabile. Ma i sussurratori sono una minaccia diversa da qualsiasi altra abbiano mai affrontato. Sostenuti da un’enorme orda di morti, i Sussurratori sono apparentemente una battaglia che i sopravvissuti non possono vincere. La domanda su cosa fare e la paura che genera infetterà le comunità e darà origine a paranoia, propaganda, programmi segreti e lotte interne che li metteranno alla prova come individui e come società. L’idea stessa che la civiltà possa sopravvivere in un mondo pieno di morti è in bilico.

Cosa ne pensate? Seguirete anche questa nuova stagione? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: CBR

Leggiamo altro?
Game of Thrones
Game of Thrones: in sviluppo il secondo spin-off incentrato sulla caduta dei Targaryen