Spyfall: Time Travel sarà in anteprima al Gen Con 2019, grazie a Cryptozoic

Cryptozoic negli scorsi giorni ha rilasciato un comunicato ufficiale sul suo sito web dove ha annunciato quando uscirà ufficialmente Spyfall: Time Travel, sviluppato in collaborazione con Hobby World e disponibile in anteprima al Gen Con 2019.

Dall’ 1 al 4 agosto potremo provare Spyfall: Time Travel in anteprima, basterà trovarsi ad Indianapolis per il Gen Con 2019

Il Gen Con, si sa, rappresenta per gli appassionati di giochi da tavolo, soprattutto quelli nord-americani, una grande opportunità per ottenere alcune copie dei più attesi titoli prima della loro data ufficiale di rilascio.

E sarà così anche per Spyfall: Time Travel. Cryptozoic ne porterà infatti un numero limitato alla kermesse prevista per questo fine settimana ad Indianapolis.

I fan che acquistano il gioco allo stand n. 503 di Cryptozoic al Gen Con riceveranno anche l’esclusivo mazzo Location del castello di Dracula, fino ad esaurimento scorte.

Spyfall: Time Travel, il nuovo gioco della serie portata in Italia da dV Giochi, arriverà poi sugli scaffali americani a settembre.

In attesa di capire se l’editore perugino localizzerà anche questo nuovo capitolo, eccovi uno stralcio dell’annuncio ufficiale con tutti i dettagli riguardanti il gioco:

In questo ultimo gioco di carte a deduzione sociale della popolare serie Spyfall, 2-8 giocatori assumono ruoli in luoghi memorabili della storia, ed anche in luoghi futuristici.  Il colpo di scena è che uno dei giocatori è segretamente una spia e non conosce la posizione in cui si trova.

Negli intensi round cronometrati, i giocatori fanno domande e danno risposte per dedurre chi di loro è la spia senza rivelare la posizione, mentre la spia cerca di capire la posizione prima che venga rivelata la sua identità. Le location includono il Colosseo, la Rivoluzione francese, lo Studio di Leonardo e una base lunare, localizzate in diversi periodi.

Il gioco si svolge su un numero concordato di round ed il vincitore è il giocatore che accumula il maggior numero di punti. Ogni volta che la spia vince, quel giocatore guadagna punti e può fare punti bonus per aver interrotto il gioco per indovinare la posizione corretta o convincere altri giocatori ad accusare qualcun altro di essere la spia. Quando gli altri vincono, ciascuno di quei giocatori guadagna un punto, con un punto aggiuntivo assegnato a qualsiasi giocatore che inizia l’accusa della spia.

Il gioco presenta varianti a 2 e 3 giocatori, nonché una variante a squadre per 7 o più giocatori, aggiungendo ancora più modi di giocare. È pienamente compatibile con i giochi precedenti della serie Spyfall.

Anche il prezzo al dettaglio dovrebbe essere all’incirca lo stesso degli altri giochi della serie Spyfall.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Leggiamo altro?
Dark Passenger
Dark Passenger: il GdR investigativo di Vas Quas Editrice