In Giappone arriva il distributore automatico di insetti

Il Giappone è il Paese di Bengodi dei distributori automatici. Questi sono onnipresenti nelle città e nelle campagne del Sol Levante, con una densità di circa una macchinetta ogni 20 abitanti.

In Giappone, a Kumamoto, è arrivato il distributore automatico di insetti che dispensa grilli, coleotteri e scorpioni come snack da sgranocchiare

Ai distributori si può acquistare di tutto: dalle bevande ai piatti pronti, dalle patatine ai sex toy, dai giocattoli ai cuccioli di cane (giuro) fino ad arrivare alle mutandine usate.

A quanto pare, però, tralasciando gli oggetti più strani o la biancheria intima di seconda mano, l’offerta di snack mancava di un alimento che, addirittura la FAO, indica come cibo del futuro: gli insetti.

Lo scorso novembre Toshiyuki Tomoda, un piccolo negoziante di Kumamoto, ha deciso di installare un distributore automatico di insetti fuori dalla sua attività.

Con grande sorpresa del signor Toshiyuki, grilli salati alla griglia, scorpioni fritti e coleotteri ricoperti di cioccolato hanno riscosso un enorme successo tra gli abitanti della città, i quali hanno acquistato oltre 500 confezioni di vari insetti commestibili in un solo mese.

Gli insetti sono parte dell’alimentazione giornaliera in vari paesi del mondo, soprattutto in Asia, quindi il fatto che i giapponesi siano propensi a provare questi nuovi snack sembra tutt’altro che una stranezza.

Voi cosa ne pensate? Sareste pronti a sgranocchiare un bell’insetto ricoperto da cioccolato? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Fonte: Tokyotreat

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...