Destiny torna in mano a Bungie, che si è separata da Activision

Destiny 2

Il destino di Destiny è tornato nuovamente nelle mani di Bungie.

Con un messaggio ripostato sui social, la software house ha rivelato di aver terminato la collaborazione che la legava dal 2010 con Activision, tornando nuovamente l’unica detentrice dei diritti del franchise.

Destiny 2

Bungie annuncia la separazione da Activision e il ritorno completo dei diritti su Destiny nelle mani dell’azienda

Un sodalizio che è stato turbolento per tutti questi 9 anni, con tensioni tra le due aziende nate ancora prima del lancio del capitolo originale.

Oggi, il cambio di rotta:

“Abbiamo goduto una corsa di otto anni di successi e vorremmo ringraziare Activision per la loro partnership con Destiny. Guardando al futuro, siamo lieti di annunciare i piani per Activision per trasferire i diritti di pubblicazione di Destiny a Bungie. Con la nostra straordinaria community di Destiny, siamo pronti a pubblicare da soli, mentre Activision aumenterà il focus sulle proprie IP di proprietà.”

La notizia è stata accolta dai fan con messaggi entusiasti, e non senza un velo di ironia:

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Manor Lords: in arrivo il city-builder medievale che aspettavamo, senza saperlo