Addio a Lawrence Roberts, uno dei veri papà di Internet

Lawrence Roberts ARPANET

Lawrence Roberts, ingegnere elettronico statunitense, considerato uno dei “padri” di ARPANET (Advanced Research Projects Agency NETwork), la rete di computer che è considerata come la fase embrionale di quel network più esteso da cui, nel 1983, nacque Internet.

Lo scorso 26 dicembre si è spento Lawrence Roberts, creatore di ARPANET nonché uno dei veri “papà” di Internet

Lo scienziato 81enne, spentosi lo scorso 26 dicembre nella sua casa di Redwood City, in California, a causa di un infarto, fu uno dei primi a riuscire a connettere due computer tramite telefono.

Il dottor Robert ricoprì, dal 1967 al 1976, la carica di direttore dell’ARPA, l’agenzia del Pentagono presso cui si sperimentò ed implementò ARPANET, con Lawrence che ne fu uno dei veri architetti (come Program Manager) dato che una delle sue intuizioni chiave fu l’implementazione della tecnologia a commutazione a pacchetto (packet switching), che permette di suddividere l’informazione da trasferire attraverso le reti di calcolatori in pacchetti discreti trasmessi individualmente e in sequenza, per poi essere ricomposti nel giusto ordine una volta giunti a destinazione.

Tale tecnica fu concepita da Roberts come soluzione al problema di garantire la sopravvivenza di una rete di telecomunicazioni, anche se gravemente danneggiata, in seguito ad un attacco nucleare.

La commutazione di pacchetto gioca un ruolo fondamentale anche sul funzionamento delle moderne reti di computer, Internet in testa, senza dimenticare che anche il concetto di network distribuito lo dobbiamo al lavoro che Lawrence e i suoi colleghi hanno svolto quando crearono ARPANET.

Lawrence Roberts è uno di quei pionieri dell’informatica, una figura sconosciuta ai più senza la quale il mondo non sarebbe come lo conosciamo oggi, come ribadito da Vinton G. Cerf, capo Internet Evangelist di Google:

Larry ci ha portato a scoprire un potenziale che non avremmo mai visto se non avesse spinto così tanto per aumentare la funzionalità di ARPANET.

Ha “costretto” tutti noi a trovare modi in cui potessimo mantenere la promessa della condivisione delle risorse.

Dopo aver lasciato l’ARPA nel 1973, il dottor Roberts ha fondato o co-fondato una mezza dozzina di aziende operanti nel settore del computer networking.

Fonte: NYTimes

Leggiamo altro?
marte
La NASA ha rilevato strane variazioni dell’ossigeno dell’atmosfera di Marte
>