La Battaglia di Castle Itter sarà rievocata con un gioco da tavolo (ora su Kickstarter)

Castle Itter è un gioco da tavolo strategico giocabile in solitario, ambientato durante la fase conclusiva della seconda guerra mondiale, finanziabile ancora per 3 giorni su Kickstarter.

Castle Itter: riusciremo a rievocare la liberazione dei prigionieri ed a difendere il castello?

La battaglia di Castle Itter fu combattuta vicino al villaggio austriaco di Itter il 5 maggio 1945, negli ultimi giorni di combattimento in Europa durante la seconda guerra mondiale.

I soldati statunitensi insieme alla fanteria della Wehrmacht, a un ufficiale dissidente delle SS e ad un combattente della resistenza austriaco, riuscirono a liberare numerosi prigionieri di guerra francesi e a difendere il castello contro una la diciassettesima divisione Panzergrenadier delle SS.

Castle Itter è il nuovo progetto della serie Valiant Defense, creato da David Thompson segue a ruota Pavlov’s House (dello stesso autore), famoso per essere riconosciuto come uno dei migliori wargame del 2018.

L’obiettivo del gioco è resistere fino a quando il mazzo delle SS non è esaurito, senza consentire ai Segnalini SS di raggiungere il castello. A fine partita si ottengono punti per ogni Difensore che sopravvive all’assalto e se ne perdono per ciascun Segnalino SS rimasto sul tabellone, essendo un solitario bisognerà quindi cercare di fare più punti possibili.

Ad oggi il progetto di Dan Verssen Games ha raccolto oltre 47.000 dollari a fronte dei 20.000 necessari per il suo finanziamento. Per accaparrarsene una copia, e riceverla a metà 2019,  servirà un pledge minimo di 50 dollari (circa 44 euro).

E voi cosa ne pensate? Finanzierete questo wargame e difenderete Itter dai nazisti? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

...e questo?
La Casa di Carta: MS Edizioni annuncia un gioco da tavolo