Star Wars: Marvel licenzia Chuck Wendig a causa dei suoi tweet volgari

Appena qualche giorno fa erano stati annunciati nuovi libri e fumetti di Star Wars in occasione del New York Comic Con 2018, con l’inclusione di una miniserie a fumetti di Darth Vader scritta da Chuck Wendig, noto autore di Star Wars e creatore della Trilogia Aftermath (Aftermath, Debito di Vita e La Fine dell’Impero) e dell’adattamento a fumetti di Episodio VII.

Chuck Wendig, autore della trilogia Aftermath di Star Wars, è stato licenziato da Marvel a causa di diversi tweet contenenti frasi volgari ed offensive

Ebbene proprio Chuck Wendig, tramite il proprio profilo Twitter e un comunicato diffuso dal suo sito internet, ha comunicato di essere stato licenziato da Marvel.

Alla base di questa drastica decisione sembra ci siano dei tweet offensivi, contenenti frasi volgari, postati dall’autore molto schierato politicamente.

Bene, ecco cosa è successo: sono appena stato licenziato dalla Marvel. Sono quindi fuori dai numeri 4 e 5 di Shadow of Vader e dal libro di Star Wars non ancora annunciato.

Questo potrebbe essere un lungo thread, quindi mi scuso in anticipo.

Chuck, che ha specificato come la “messa alla porta” sia arrivata da Marvel e non dalla Lucasfilm, fa sapere che i numeri 4 e 5 della miniserie Shadow of Vader di cui sopra, nonché un libro che era in programma, non saranno scritti da lui.

Continuano quindi le “epurazioni” dall’universo del grande fagocitatore Disney di tutti coloro che non seguono comportamenti pubblici consoni a quello che sembra voglia essere il messaggio veicolato dalla Casa di Topolino, repulisti che ultimamente aveva colpito anche James Gunn, regista di Guardiani della Galassia 1 e 2.

Cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Potrebbe piacerti anche