Bambino vittima di bullismo non reagisce perché: “Non è così che fanno i Jedi”

La grandezza non conta; guarda me: giudichi forse me dalla grandezza?

Non dovresti farlo infatti, perché mio alleato è la Forza, ed un potente alleato essa è!

Un bambino di 10 anni vittima di bullismo viene picchiato da un compagno di scuola ma non reagisce perché dice che quella non è la maniera dei Jedi

Mai citazione fu così azzeccata per sottolineare quello che è successo a Desert Hot Springs, cittadina USA situata nella Contea di Riverside, nello stato della California, dove il piccolo Aiden Vasquez, perseguitato e picchiato da un compagno di scuola, ha deciso di non reagire alle angherie del bullo perché “rispondere alla violenza con altra violenza non è cosa da Jedi“.

Le parole del piccolo Aiden, 10 anni, hanno sorpreso non poco sua madre Lizette Casanova e il personale dell’ospedale dove il bambino è stato portato per ricevere cure e alcuni punti di sutura al sopracciglio per le ferite riportate.

Al momento la polizia sta indagando per l’aggressione subita da Aiden, con la mamma del piccolo che ha chiamato in causa la scuola primaria Two Bunch Palms, dato che questo è già il terzo anno che il figlio è vittima di atti di bullismo.

La disavventura del giovane aspirante Padawan è giunta all’orecchio di Mark Hamill, il Jedi Luke Skywalker, il quale si è detto stupito dalla saggezza e dal coraggio di Aiden, un nome che guarda caso ricorda Hayden Christensen, interprete di Anakyn Skywalker nella trilogia prequel di Star Wars.

Quello che più mi colpisce di questa storia è come un bambino riesca a fare suoi concetti e filosofie di vita veicolati proprio grazie allo “stile” dei Jedi raccontato dall’intera Saga Star Wars, dimostrando una maturità e uno spessore morale che farebbe impallidire tutti i fantomatici fan di Guerre Stellari sempre pronti all’odio e alla critica feroce e sprezzante, come per esempio accaduto per esempio a Kelly Marie Tran, l’interprete di Rose Tico, vittima di cyberbullismo.

Chissà se Aiden, mentre veniva offeso e colpito, avrà ripensato agli insegnamenti di Yoda o alla scena finale di Star Wars: Gli Ultimi Jedi, una scena carica di significato e soprattutto della convinzione che il bene vincerà sempre sul male.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: The Indipendent

Commenti
Caricamento...