Ecco come avviare i vecchi giochi da floppy disk su uno smartphone

Chi come il sottoscritto ha vissuto sia l’era pioneristica dei videogame come Atari Pong, Magnavox Odissey, sia l’età dell’oro con protagonisti il NES, Sega Mega Drive e Commodore 64, di certo non potrà mai dimenticare l’emozione vissuta quando un’infinità di videogame arrivò sui PC nei floppy disk da 3,5 pollici, ormai reperti di archeologia informatica conservati nelle scatole di scarpe o nei cassetti della scrivania degli appassionati di retrogaming.

Qualcuno di voi, sicuramente, avrà qualche floppy disk di titoli indimenticabili custodito da qualche parte, dispiaciuto di non avere qualche “residuato bellico”, PC con processori Intel 286, 386 e compagnia bella con i quali rivivere le stesse emozioni provate da ragazzini quando ci si cimentava con un nuovo e avvincente videogame.

Avete voglia di rituffarvi nostalgicamente nel passato? Ecco come avviare i vecchi giochi da floppy disk su uno smartphone

giochi da floppy disk su uno smartphone

Ebbene, oltre a vari emulatori reperibili in rete che permettono di giocare a questi vecchi videogiochi tramite il caricamento di apposite ROM, ora è possibile utilizzare i vecchi giochi da floppy disk su uno smartphone, collegando un semplice lettore floppy USB al cellulare o a qualsiasi altro device Android.

Il video che segue, pubblicato sul canale YouTube LGR, mostra come collegare appunto un lettore floppy esterno allo smartphone tramite un adattatore micro USB/USB, per poter leggere il contenuto di un floppy disk (come una normale memoria esterna) sul quale è stato installato, grazie all’utilizzo del DOS di pc con Windows 98, il gioco Commander Keen.

Ovviamente Android, pur leggendo correttamente i file contenuti sul floppy, non può avviare l’eseguibile, il file con estensione EXE, (Sigh! Quanti ricordi! Ora piango!) se non utilizzando un’apposita app di emulazione, in questo caso Magic DOSBox e impostando alcuni parametri per il corretto caricamento del videogame.

Subito dopo il caricamento, Magic DOSBox permette di configurare dei controlli virtuali per poter sfruttare il touch dello smartphone e controllare il gioco anche se, successivamente, la voglia di poter “picchiare” come forsennati sui tasti una vecchia tastiera PS/2 ha convinto il tizio di LGR a collegare appunto una vecchia tastiera, oggetto mitologico indistruttibile, allo smartphone utilizzando un adattatore USB-PS/2.

Non so a voi, ma il rumore del lettore che legge il floppy disk a me ha sciolto il cuore!

Fonte: Kotaku

Potrebbe piacerti anche