Disney conferma i piani di sviluppo per X-Men, I Fantastici Quattro e Deadpool

Dopo che Disney perfezionato e definito l’acquisizione di 21st Century Fox, con gli azionisti di entrambe le società che hanno di fatto concluso lo storico accordo dal costo complessivo di 71,3 miliardi di dollari, la casa di Topolino è riuscita, tra l’altro, ad accaparrarsi quindi i diritti di franchise come X-Men e I Fantastici Quattro, riportandoli sotto l’ombrello dell’etichetta Marvel Studios.

Disney conferma la volontà di continuare a sviluppare i franchise di X-Men, I Fantastici Quattro e Deadpool

Ebbene, per la felicità di tutti i fan, nel corso della conference call incentrata sui risultati finanziari del terzo trimestre 2018 della major, il CEO di Disney Bob Iger ha confermato i piani di sviluppo per queste nuove proprietà, dicendo che approfitteranno della grande opportunità di continuare a sviluppare franchise come Avatar, X-Men, I Fantastici Quattro, Deadpool, Kingsman, Il pianeta delle scimmie e molti altri.

Iger ha aggiunto che questo potrebbe non accadere molto presto, ma è sicuro che succederà, aggiungendo poi che gli Studios esploreranno anche le possibilità di portare queste saghe sul piccolo schermo grazie al futuro servizio di streaming di Disney che diventerà di importanza cruciale per l’azienda.

Cosa ne pensate? È giunta davvero l’ora (anche se spostata in un futuro non certamente prossimo) di reboot, crossover e altri spin-off che espandano ancor più l’Universo Cinematografico Marvel? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Comicbook

Potrebbe piacerti anche