Disney licenzia James Gunn dalla regia di Guardiani della Galassia Vol. 3

Tra spettacolari trailer e tristi annunci, dal San Diego Comic Con arriva anche una notizia shock per i fan dell’universo cinematografico di Marvel: Disney ha licenziato ufficialmente James Gunn dalla regia di Guardiani della Galassia Vol. 3.

James Gunn non dirigerà più Guardiani della Galassia Vol. 3 a causa di alcuni suoi commenti sullo stupro e la pedofilia

Il regista dei primi due Guardiani della Galassia sarebbe stato allontanato dalla major a causa della scoperta di alcuni tweet offensivi, pubblicati dal regista tra il 2008 e il 2011, che avevano per tema la pedofilia e lo stupro.

La cosa migliore dell’essere stuprati è quando hai finito di essere violentato e dici “wow, quanto è bello non essere stuprato!”

Una volta scoperti i tweet, Disney è stata irremovibile:

Gli atteggiamenti offensivi e le dichiarazioni scoperte sul feed Twitter di James sono indifendibili e incoerenti con i valori del nostro studio, abbiamo quindi interrotto i nostri rapporti lavorativi con lui

Queste le dure parole del presidente degli Studio, Alan Horn, che gettano quindi lunghe ombre sul terzo capitolo della saga di Guardiani della Galassia; di cui si era già iniziato a parlare lo scorso maggio pur non essendo ancora stato ufficialmente confermato il film.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: Variety

Potrebbe piacerti anche