Mystic Vale: il nuovo concetto del deck building!

Ho provato per la prima volta Mystic Vale al Cartoomics di Milano e me ne sono innamorato subito: un’idea tanto semplice quanto geniale che porta il concetto di deck builging game ad un nuovo livello di divertimento!

I classici giochi appartenenti a questo genere hanno la tendenza (ed è una cosa del tutto normale) ad aumentare sempre più la grandezza del mazzo, col risultato che dopo un certo numero di turni, le carte sono talmente tante che per riuscire ad utilizzare l’ultima carta presa bisogna avere una buona dose di fortuna. Usarla in combo, con un’altra carta, diventa quasi impossibile.

In Mystic Vale il vostro mazzo sarà sempre, e ripeto, sempre, di 20 carte. Quindi cosa lo rende così diverso ed innovativo dagli altri? Il fatto che potete costruire e potenziare le carte del vostro mazzo: è il concetto alla base del Card Crafting System!

Mystic Vale è per 2-4 giocatori dai 14 anni in su, per una durata media di 45 minuti a partita. Edito da AEG e distribuito in Italia da Raven, l’autore è John D Clair.

Mystic vale

Entriamo in Mystic Vale

Componenti:

  • 234 carte
  • 58 segnalini
  • 100 buste protettive per le carte (certo, le buste protettive sono incluse nel gioco)
  • regolamento

Partiamo dai segnalini: sono tutti di cartone abbastanza spesso e per l’uso che se ne fa nel gioco, non hanno alcuna tendenza a rovinarsi.

Ci sono due tipi di carte: quelle normali, base, di carta e quelle che servono a migliorare il mazzo, di plastica.

Le carte base non sono molto spesse, ma questo non sarà un problema una volta che avrete capito le meccaniche del gioco, oltre che vanno imbustate ancora prima di cominciare a giocare. E le buste, già comprese nella scatola, sono in numero abbondantemente superiore al necessario in caso abbiate bisogno di sostituirle.

Le carte di plastica, gli Avanzamenti, sono abbastanza spesse e hanno una pellicola protettiva che potete togliere dopo qualche partita fatta (ve ne accorgete perché tende a staccarsi da sola).

Il regolamento è molto chiaro, ricco di esempi, e con una parte finale dove si chiariscono meglio le abilità delle carte.

La scatola è ben organizzata e ci sono gli scomparti per poter sistemare tutte le carte in mazzetti distinti.

Seminiamo la valle?

Una volta che avete imbustato le carte dei mazzi base potete cominciare la vostra prima partita.

Le carte Avanzamento hanno tre livelli crescenti di costo e potenza, in termini di abilità e risorse. Con queste dovete creare un’area mercato con tre carte scoperte per livello. Le carte Valle hanno due livelli e ne scoprite, sempre nell’area mercato, 4 per livello. In base al numero di giocatori prendete i segnalini Punti Vittoria: questi sono il contatore di fine partita e quando finiscono, finite di giocare il round corrente per poi passate alla conta dei punti.

Posizionate il vostro mazzo coperto di fronte a voi. Siete pronti per giocare!

Il turno del giocatore consta di 4 fasi:

  • Preparatoria
  • Semina
  • Raccolto
  • Scarto

Fase Preparatoria: scoprite le carte del vostro mazzo e mettetele a destra del mazzo fino a che non avete 3 simboli rossi, 2 sul Campo e uno sul mazzo.

Mystic vale

Fase di Semina: decidete se rischiare o passare alla fase successiva. Se decidete di rischiare, mettete la carta dal mazzo al Campo e scopritene un’altra: se scoprite un altro simbolo rosso avete attivato il Deterioramento e dovete saltare il turno. Altrimenti potete continuare a rischiare o passare alla fase successiva.

Fase di Raccolto: contate tutti simboli mana per acquistare carte Avanzamento, i simboli Spiriti per comprare le carte Valle, i simboli punti Vittoria per acquisire punti Vittoria e risolvete le varie abilità delle carte.

Fase di Scarto: inserite le carte Avanzamento acquisite nelle carte base che avete scoperto sul vostro Campo, con l’unica regola che non potete sovrapporle alle abilità che già avete (l’eccezione sono le abilità verticali che coprono tutta l’altezza della carta). Le carte Valle vanno poste vicino a voi e sono sempre attive. Scartate le carte del vostro Campo, tranne la carta sul mazzo, rifornite il mercato scoprendo le carte necessarie a riempire i vuoti.

Per decretare il vincitore dovete contare i token che avete guadagnato durante il gioco, i simboli dei punti Vittoria grigi sulle carte Avanzamento e sulle carte Valle. Chi ne ha di più è il vincitore.

Mystic vale

Conclusioni

Dopo aver esplorato il ramo del dice building con Dice Forge, con Mystic Vale ci addentriamo nel card building e devo dire che il sistema di gioco ha lasciato a tutto il gruppo delle sensazioni positive. Certo l’interazione è abbastanza bassa e consiste sostanzialmente nel disturbare gli avversari rubandogli le carte migliori, ma sono certo che le future espansioni (ne esistono già in inglese) andranno a toccare anche questo aspetto.

La durata contenuta delle partite permette di farne più di una nella stessa serata e il numero di carte differenti lo rende abbastanza longevo, permettendo di attuare tattiche diverse in base alle carte che vengono scoperte nel mercato. Inoltre, le carte di alto livello sono molto più difficili da acquistare, quindi nelle prime partite ci saranno un sacco di carte che non utilizzerete.

Il downtime è abbastanza basso considerato che nel turno degli avversari possiamo cominciare a creare il nostro Campo e a pensare a come spendere i punti mana o spiriti acquisiti. In più dovremo valutare se e come utilizzare le nuove carte apparse nel mercato.

Il meccanismo del push your luck, dettato dalla possibilità di mandare il proprio campo in Deterioramento, è molto interessante perché in realtà può essere controllato dal fatto che sappiamo esattamente quanti simboli rossi ci sono nel nostro mazzo e possiamo contarli per valutare se rischiare o mantenere la mano. Inoltre l’alea che di solito pervade questo tipo di giochi, in Mystic Vale è molto controllata grazie al fatto che le carte sono sempre 20, e quindi girano molto spesso.

Infine la quantità delle combo che possiamo letteralmente costruire sulle nostre carte dà delle grosse soddisfazioni sia che siate giocatori alle prime armi sia che siete i più navigati giocatori di boardgames!

Mystic Vale vi piacerà: la meccanica completamente innovativa (è uscito su Kickstarter un gioco basato sul Card Crafting System), è molto divertente, veloce, facile da spiegare e adatto a tutti. Potete fare più partite di seguito senza annoiarvi e le combinazioni tra le varie carte permettono le più disparate strategie per ottenere punti vittoria, rendendolo un titolo dalla buona longevità in attesa delle future espansioni!

Potete reperire il gioco sul sito ufficiale di Raven, al prezzo di 44,99€.

70%

Mystic Vale

Mystic Vale vi piacerà: è molto divertente, veloce, facile da spiegare e adatto a tutti. Potete fare più partite di seguito senza annoiarvi e le combinazioni tra le varie carte permettono le più disparate strategie per ottenere punti vittoria rendendolo un titolo dalla buona longevità in attesa delle future espansioni!

Dragonstore
Potete acquistare il gioco su...
  • Componenti
  • Profondità
  • Interazione
  • Longevità