Stranger Things 3: svelati i nuovi personaggi della prossima stagione

Le riprese di Stranger Things 3 sono in programma ad Atlanta da metà aprile fino agli inizi di ottobre e daranno vita agli otto episodi che ci riporteranno ad Hawkins, in Indiana, insieme ai giovani protagonisti dell’acclamata serie TV Netflix.

Insieme a Undici, Mike, Dustin, Lucas, Will, Max, Hopper, Joyce e tutti gli altri, stando ad alcune indiscrezioni, assisteremo al debutto di tre nuovi personaggi il cui casting è attualmente in corso e, ovviamente, dovrà chiudersi prima dell’inizio delle riprese.

Come da copione, restando fedeli allo spirito di Stranger Things, i fratelli Duffer continuano a tenere i piedi ben piantati negli anni ’80 mentre sviluppano i nuovi ruoli dello show, come si evince dalle specifiche del casting (è molto probabile che i nomi dei nuovo personaggi siano provvisori).

Sindaco Larry Kline

È il classico uomo politico anni ’80 (immaginiamo con un inappuntabile stile Ronald Reagan), Kline è descritto come patetico e guidato solo dai propri interessi. SI cercando un uomo con età compresa tra i 40 e i 60 anni.

Bruce

Un giornalista moralmente compromesso sui cinquant’anni, Bruce è descritto come esteticamente sessista, sovrappeso e disordinato.

Patricia Brown

Patricia sembra essere la classica dolce vecchietta del quartiere. Per il ruolo, lo studio è alla ricerca di una donna sui 70 anni che dovrà passare molto tempo ad occuparsi del suo giardino e offrire i suoi consigli ai ragazzi del vicinato.

Data l’abitudine dei Duffer a regalarci delle sorprese, non è da escludere che la simpatica nonnina possa avere qualche connessione con il Sottosopra, magari interpretando la “forma visibile” in incognito del nuovo villain.

Stranger Things 3, salvo inaspettati cambiamenti di programma in corso di lavorazione, dovrebbe debuttare nel 2019.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Fonte: Thathashtaghow