Black Panther: Ryan Coogler spiega la sua decisione su Infinity War

Ora che Black Panther è nelle sale (ve ne abbiamo parlato qui) e sta macinando un grande successo, l’attesa degli appassionati di cinecomic ora è focalizzata sul prossimo capitolo del MCU, Avengers: Infinity War, quando il team di supereroi cercherà di impedire a Thanos di conquistare tutte le Gemme dell’Infinito.

Finora abbiamo visto solo cinque delle Gemme, ed alcuni fan hanno teorizzato che avremmo visto l’ultima, la Gemma dell’Anima, proprio in Black Panther. Ora, se non avete ancora visto il film con protagonista T’Challa, stasera andate al cinema e tornate a leggere domattina. In caso contrario, continuate la lettura tranquillamente!

Il regista di Black Panther, Ryan Coogler, affronta un delicato argomento in vista di Avengers: Infinity war

Chiarito il pericolo spoiler, possiamo continuare il nostro discorso. In Black Panther non vedremo l’ultima Gemma, quella dell’Anima, ma il regista e co-scrittore Ryan Coogler ha una ragione molto precisa sul perché si sia presa questa decisione

“Adoro le Gemme dell’Infinito come qualunque amante dei fumetti, solo che il Wakanda ha già la sua, che è il Vibranio. Per noi, questo è già sufficientemente speciale, quindi gettare nella mischia un’altra cosa speciale ci sembrava troppo, non ci è sembrato giusto. Ci siamo sentiti a nostro agio con il nostro McGuffin per questa nazione, avendo la possibilità di esplorare meglio questo aspetto, rendendolo il nostro oggetto prezioso, non ci serviva qualcos’altro”

Il fatto che Black Panther fosse l’ultimo film del Marvel Cinematic Universe prima di Avengers: Infinity War aveva portato parecchi a pensare che la Gemma dell’Anima sarebbe comparsa proprio in Wakanda, aiutando a lanciare la pellicola successiva.

Black Panther

Black Panther, invece, si presenta come un film solitario che si focalizza espressamente sul personaggio di T’Challa e sul Wakanda. E questo implica che la Gemma dell’Anima non è ancora comparsa nel MCU.

La scelta di Ryan Coogler, così come è stata spiegato ad IGN, ha senso. Black Panther ha avuto un buon ritorno perché centrato su T’Challa e il Wakanda, introducendo un proprio mondo invece di inserire del minutaggio per integrare la narrativa di un film che arriverà nelle sale tra qualche mese.

Questa scelta, inoltre, non fa che aumentare la curiosità dei fan su cosa vedremo in Avengers: Infinity War, compreso come la Gemma mancante figurerà all’interno del maxi evento Marvel, in cui anche Black Panther farà la sua apparizione!