Un brutto compleanno per Stan Lee. Rubati 300.000 dollari

Lo scorso 29 dicembre, il giorno successivo al suo novantacinquesimo compleanno, dopo aver passato la giornata a festeggiare la ricorrenza con parenti, amici e ovviamente “in compagnia” tutti i suoi fan, Stan Lee ha sporto denuncia alla polizia di Beverly Hills dopo aver scoperto un ammanco di 300.000 dollari dal suo conto corrente.

Controllando i movimenti bancari, il papà dei più importanti supereroi Marvel, ha rilevato un assegno (datato 4 ottobre 2017) a favore dell’organizzazione benefica Hands of Respect dello stesso Lee, titolo di credito che riporta un’apparente firma contraffatta.

Stan Lee (molto arrabbiato per via dell’accaduto, nonostante il beneficiario dell’assegno sia l’ente caritatevole legato a lui), né tantomeno i suoi collaboratori hanno dichiarato di essere a conoscenza di quel particolare movimento bancario che, nella lista dei movimenti, è stato annotato come “prestito”.

stan lee

La polizia sta indagando sulla cerchia delle persone vicine a Stan Lee, dato che coloro che potrebbero trarre beneficio di una somma di denaro a favore dell’organizzazione benefica sono davvero un numero limitato.

Che uno dei tantissimi “alter ego” che lo stesso Stan Lee ha interpretato nei numerosi cameo dei film Marvel si sia materializzato e abbia emesso questo fantomatico assegno?

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un vostro commento.

Fonte: Gizmodo

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments