La cerimonia d’apertura dei giochi olimpici di Tokyo 2020 potrebbe aprirsi con una parata di personaggi tratti da manga e anime

Mentre proseguono a ritmi serrati i lavoro sulle prossime olimpiadi estive, che sappiamo si terranno in Giappone nel 2020, l’ex primo ministro nipponico, nonché Presidente del Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paraolimpici di Tokyo, Yoshiro Mori, ha voluto condividere le prime idee per l’attesa cerimonia d’apertura dei giochi (che, sospettiamo già da tempo, sarà tanto assurda quanto spettacolare).

Ecco le sue parole, rilasciate durante una recente intervista:

“Non dovremmo fare nulla di insolito. Per esempio, se mostrassimo il Kabuki o il Sumo, le persone del mondo non li capirebbero” ha detto Mori “Il messaggio sarebbe sicuramente recepito invece grazie agli anime o ai manga. Personaggi come Doraemon, Hello Kitty e Astro Boy. Credo che una parata a tema manga e anime sarebbe un’ottima idea.”

Già nel 2016, in occasione delle Olimpiadi di Rio, il primo ministro Shinzo Abe saltò fuori da un grosso tubo verde nei panni di Super Mario, un chiaro segnale di ciò che ci aspetterà a Tokyo 2020.

 

Correlato:

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere una cerimonia d’apertura simile? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: CB

Leggi anche

Arabelle & Pica: La sirena rosa – Recensione

Arabelle & Pica – La sirena Rosa, l’esordio di Alice Berti per Upper Comic…