Aida al Confine: ritorna, grazie a Bao Publishing, l’opera di Vanna Vinci

Aida al Confine

La casa editrice milanese ripropone una nuova edizione della graphic novel di Vanna Vinci

Bao Publishing e Vanna Vinci continuano a lavorare a stretto contatto come dimostra la ristampa di Aida al Confine, la graphic novel dell’autrice cagliaritana già pubblicata da Kappa Edizioni nel 2003 che, in questa nuova edizione, è corredata da un’appendice di documentazione che è stata aggiornata ed espansa.

L’ultimo sedicesimo del libro inoltre è a colori, e contiene disegni, bozzetti e copertine inedite o rare.

Aida lascia Bologna per Trieste, e incontra il fantasma dei nonni e un amore impossibile, perché diviso dal tempo e dalla guerra, la grande guerra. Vanna Vinci racconta e si racconta, in una delle sue storie più personali e, nonostante l’apparente metafisicità dei piani narrativi che si intersecano, più dolorosamente reali.

Aida al Confine

Aida al Confine

Autrice tra le più amate e poliedriche della scena fumettistica italiana, Vanna Vinci è la creatrice de La bambina filosofica, di cui ha pubblicato il volume No future per BAO Publishing. Per la stessa casa editrice ha anche pubblicato Il richiamo di Alma, tratto dal romanzo di Stelio Mattioni, e Sophia. Per 24 Ore Cultura ha realizzato la biografia a fumetti Tamara De Lempicka – Icona dell’art Déco e Frida – Operetta amorale a fumetti.

La nuova edizione di Aida al Confine, già disponibile in librerie e fumetterie, è un volume brossurato di 144 pagine nel formato 17×24 dal costo di 17,00 euro.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti