Le scarpe per la realtà virtuale presentate al CES 2017

scarpe per la realtà virtuale

A Las Vegas, nel corso dell’evento dedicato all’elettronica di consumo, hanno fatto il loro debutto le prime scarpe per la realtà virtuale

Se il 2016 è stato l’anno dei visori VR, sia quelli prettamente legati al mondo dei computer e delle console, che le soluzioni dedicate agli smartphone, il 2017 promette di essere l’anno giusto per il lancio di altri dispositivi per la realtà virtuale.

Al CES 2017 di Las Vegas, l’azienda giapponese Cerevo ha presentato Taclim, il prototipo di un particolare tipo di controller dedicati alla realtà virtuale, che vanno indossati come se fossero delle scarpe.

Taclim rappresenta un’assoluta novità in quanto, se eravamo a conoscenza di guanti ed altri dispositivi VR per le mani, queste scarpe per la realtà virtuale sono di fatto le prime del loro genere. Possono trovare utilità in moltissimi casi, come per esempio nei videogame dove è necessario correre o dare calci ad un nemico (pensate solo alla saga Tekken).

Il fatto che sia un prototipo come dimostra il design basilare anche se funzionale, il prodotto si dimostra già concettualmente e praticamente efficace, tanto da riuscire a funzionare con la maggior parte delle piattaforme hardware per la realtà virtuale.

Il debutto di queste scarpe per la realtà virtuale, dovrebbe avvenire entro il prossimo autunno ma l’azienda giapponese sembra non voglia dedicarsi al mercato consumer, forse non ancora maturo per Taclim, ma solo per le aziende e gli imprenditori che vogliono pubblicizzare i loro giochi o i loro servizi.

Infatti una volta in vendita, il costo di queste particolari scarpe tecnologiche oscillerà tra i 1000 ed i 1500 dollari, sicuramente non un prezzo alla portata di tutti.

E voi, cosa ne pensate? fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Leggiamo altro?
20 nuove lune sono state scoperte nell’orbita di Saturno!