Ecco il piano alternativo se Robert Downey Jr. non avesse preso parte alla Civil War

I fratelli Russo, registi di Captain America: Civil War, avevano un piano di riserva in caso Robert Downey Jr. non avesse accettato di tornare nel nuovo film.

Non è un segreto che Robert Downey Jr. sia l’attore più pagato del Marvel Cinematic Universe, e c’è stato un tempo in cui i fratelli Russo temevano di non riuscir ad ingaggiare Iron Man per Capitan America: Civil War.

Ma i registi avevano un piano di riserva, come hanno spiegato durante un’intervista rilasciata ad Entertainment Weekly. Ecco le parole di Joe Russo a riguardo:

C’è stato un momento nel quale abbiamo discusso di un potenziale terzo atto incentrato sulla Madbomb, prendendola dalla mitologia di Cap. Qualora non fossimo riusciti ad avere Robert, nelle primissime conversazioni qualcuno aveva tirato fuori proprio l’idea di un terzo atto sulla Madbomb, che fa impazzire la gente rendendo le persone vagamente simili a zombie, anche se non in senso stretto. In quel caso Cap avrebbe dovuto scontrarsi con molti civili, e sarebbe stato interessante per via della sua morale: come avrebbe potuto fermarli senza ucciderli?

Ovviamente il piano B è stato accantonato una volta confermata la presenza di Iron Man nel film.

Voi cosa ne pensate? Vi sarebbe piaciuta l’idea? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

 

Potrebbe piacerti anche