A Gandalf viene proposto di celebrare un matrimonio per una cifra folle, ma Ian McKellen non ci sta

Nel 2013, a Ian McKellen furono offerti 1,5 milioni di dollari per officiare un matrimonio vestito da Gandalf. L’attore però si rifiutò

Sean Parker, altresì noto come il fondatore di Napster, non è certamente un personaggio a cui mancano i soldi. Nel 2013, in California, l’imprenditore si è infatti sposato con la cantante Alexandra Lenas, allestendo un matrimonio a tema Signore degli Anelli costato più di 10 milioni di dollari.

Alcuni scatti tratti dal matrimonio di Sean Parker
Alcuni scatti tratti dal matrimonio di Sean Parker e Alexandra Lenas nel 2013

All’evento hanno partecipato poco meno di 400 persone, tra cui figuravano anche celebrità del calibro di Emma Watson e Sting, tutte rigorosamente vestite da personaggi della saga tolkeniana.

Oggi si scopre che anche Ian McKellen fu invitato alla cerimonia, ma in qualità di officiante e non di ospite. All’attore furono infatti offerti 1,5 milioni di dollari per presentarsi nei panni di Gandalf, così come visto nell’esalogia di Peter Jackson, per celebrare il matrimonio di Parker.

Ecco la rivelazione dell’attore durante un’intervista:

“Mi hanno offerto un milione e mezzo di dollari per sposare una coppia molto famosa in California, cosa che forse avrei considerato, ma dovevo andare vestito da Gandalf e quindi ho detto, mi dispiace, Gandalf non fa matrimoni!“.

Fonte: CB

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...