Samantha Cristoforetti cammina con le scarpe in velcro come in 2001: Odissea nello spazio

Samantha Cristoforetti 2001 Odissea nello spazio

Le missioni spaziali diventano sempre più pop e Samantha Cristoforetti, comandante della Stazione Spaziale Internazionale, ricrea una delle scene più celebri della storia del cinema sci-fi, ovvero quella della camminata con le scarpe in velcro di 2001: Odissea nello spazio.

Con un azzeccatissimo cosplay spaziale del personaggio del film di Kubrick, l’astronauta italiana ha voluto sperimentare la camminata in assenza di gravità utilizzando degli speciali calzari realizzati per aderire al pavimento / parete curva della stazione spaziale.

Utilizzando la stessa inquadratura del film del 1968 e sulle note de “Sul bel Danubio blu” di Johann Strauss, Astrosamantha ha camminato attaccata al pavimento proprio come accadeva nella pellicola di Kubrick, con la nostra eroina che ha risposto con i fatti  alla domanda che lei stessa si era posta poco prima dell’esperimento su Twitter: “Dovevo sapere… si può davvero camminare nello spazio con le scarpe in velcro?”.

Qui di seguito possiamo ammirare anche la versione originale e “profetica” di Kubrick che con la sua pellicola vinse il Premio Oscar per i migliori effetti speciali.

Con questo “esperimento-tributo” a 2001: Odissea nello spazio, per Samantha Cristoforetti non si tratta della prima volata che la nostra atronauta strizza l’occhio a Hollywood e a famosi film ambientati nello spazio.

Lo scorso mese di giugno l’attuale comandate della ISS ha postato un video risalente alla missione Futura del 2014 in cui diventa il primo essere umano a realizzare un “cosplay” nello spazio, imitando Sandra Bullock in una delle scene del film Gravity.

Chissà se Astrosamantha riuscirà a deliziarci con altre chicche entro il termine della missione Minerva che si concluderà a fine ottobre, dopo sei mesi trascorsi nello spazio a lavorare ed eseguire esperimenti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2