Pirati dei Caraibi: il film con Margot Robbie è stato cancellato

Margot Robbie Pirati dei Caraibi

Margot Robbie non sarà più a capo di una banda di pirati al femminile, poiché la star di Birds of Prey ha infatti confermato che il film sui Pirati dei Caraibi che l’avrebbe vista come protagonista è stato cancellato.

In un’intervista rilasciata a Vanity Fair, l’attrice ha raccontato di aver lavorato al progetto per un po’ di tempo ma che, a quanto pare, Disney non è più intenzionata a realizzare.

“Avevamo un’idea e l’abbiamo sviluppata per un po’ di tempo, secoli fa, per avere una storia più femminile – non totalmente femminile, ma solo di tipo diverso – che pensavamo sarebbe stata davvero bella. Ma credo che non vogliano farlo”, ha spiegato l’attrice.

Il film era stato annunciato per la prima volta nel 2020, insieme a un altro reboot della saga separato, e avrebbe riunito la Robbie con la sceneggiatrice di Birds of Prey Christina Hodson. Invece di essere uno spin-off del franchise di lunga data, il nuovo film de I Pirati dei Caraibi con protagonista Margot Robbie avrebbe dovuto raccontare una storia originale con nuovi personaggi.

Pirati dei Caraibi Jack Sparrow

La notizia arriva dopo che Jerry Bruckheimer, produttore di tutti e cinque i film di Pirati dei Caraibi, aveva annunciato che entrambe le sceneggiature erano in lavorazione solamente nello scorso mese di maggio. Alla luce della dichiarazione di Robbie, non è chiaro se anche l’altro progetto diretto dal creatore di Chernobyl, Craig Mazin, e dal co-creatore del franchise, Ted Elliot, continuerà a solcare i sette mari.

Il franchise, interpretato nella sua totalità da Johnny Depp, il quale ha più volte ribadito che non interpreterà più Jack Sparrow, ha incassato 4,5 miliardi di dollari al botteghino mondiale e si è concluso con Dead Man Tell No Tales del 2017 (distribuito a livello internazionale con il titolo de La vendetta di Salazar). È stato anche il primo franchise cinematografico ad aver prodotto due o più film che hanno incassato più di 1 milione di dollari.

Insomma, sembra proprio che il film non abbia convinto i vertici Disney e che il franchise di Pirati dei Caraibi rimarrà fermo per un po’ di tempo.