Il Signore degli Anelli: i nuovi proprietari dei diritti stanno pensando a dei film spin-off su Gandalf e Aragorn

gandalf ian mckellen

Come sappiamo ormai da qualche ora, la holding svedese di videogiochi e media Embracer Group (proprietaria tra le altre cose anche di Asmodee) ha acquisito i diritti de Il Signore degli Anelli e de Lo Hobbit, e ha già alcuni piani il mondo cinematografico tratto dall’universo fantasy di Tolkien. Tra questi, sebbene non ci sia ancora nulla di ufficiale, sembra che ci sia anche la produzione di alcuni film spin-off con protagonisti Gandalf, Aragorn, Gollum e tanti altri personaggi noti de Il Signore degli Anelli.

Attraverso il suo annuncio dell’acquisizione di Middle-earth Enterprises, la società ha espresso l’intenzione di esplorare potenziali film spin-off incentrati su alcuni dei personaggi più popolari. “Altre opportunità includono l’esplorazione di film aggiuntivi basati su personaggi iconici come Gandalf, Aragorn, Gollum, Galadriel, Eowyn e altri personaggi delle opere letterarie di J.R.R. Tolkien”, si può leggere infatti nel comunicato.

Siglato l’accordo, a Embracer Group è stata concessa la piena proprietà e controllo dei diritti mondiali su film, videogiochi, giochi da tavolo, merchandising, parchi a tema e produzioni teatrali relative alle opere letterarie di J.R.R. Tolkien. Tra i progetti che sappiamo essere già in sviluppo (alcuni ormai imminenti) troviamo la serie Amazon de Gli Anelli del Potere, il film anime The War of the Rohirrim e un videogioco al momento senza titolo in sviluppo presso la Weta Workshop.

Sarà interessante capire come si evolverà la situazione attorno al franchise de Il Signore degli Anelli, quali opere di Tolkien verranno adattate, quali ampliate e se i film spin-off sui personaggi che tutti noi conosciamo saranno effettivamente realizzati.

Per preoccuparci avremo tuttavia ancora un po’ di tempo, considerato anche che presto ci ritroveremo nella Terra di Mezzo grazie alla serie Amazon de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, in arrivo l’1 settembre (il 2 settembre ora italiana) su Amazon Prime Video.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2