God of War Ragnarok: Ben Stiller è Kratos nel nuovo spot (e ci sono anche John Travolta e LeBron James)

God of War Ragnarok Ben Stiller John Travolta LeBron James

Mancano davvero pochi giorni al debutto di God of War: Ragnarok e la campagna promozionale del gioco si arricchisce di un divertente spot TV in cui Ben Stiller veste i panni di Kratos ricordandoci quanto sia impegnativo il ruolo di genitore, a prescindere dall’essere una celebrità o un dio della guerra.

In questa suggestiva e tortuosa avventura, una domanda è sorta spontanea: ogni genitore può immedesimarsi nelle sfide che devono affrontare Kratos e Atreus nel loro rapporto? Per comprenderlo appieno Stiller, insieme ad altri due genitori d’eccezione, ovvero John Travolta e LeBron James, hanno dimostrato le difficoltà della genitorialità ma anche l’indissolubile amore che unisce padri e figli.

Ma godiamoci questo spassoso video in italiano in cui i tre figli delle star su citate si perplimono non poco davanti alle “filosofiche” considerazioni di Kratos-Stiller.

“Indossare la barba e il trucco di Kratos è stato molto stimolante” ha detto Stiller, “I colori di guerra sono veramente utili per far capire alla gente che uno fa sul serio. La barba mi ha fatto sentire più saggio… anche se mio figlio Quin non era per niente d’accordo.”

“C’è qualcosa di unico nell’avere tra le mani l’ascia Leviatano: ti trasporta in un altro mondo” ha aggiunto LeBron James, “Tutti noi giochiamo ai videogames, ma poter dare vita a quei momenti e connettersi ad essi in un modo diverso è fantastico.”

Infine John Travolta che ha parlato di dinamiche familiari molto simili a quelle reali: “In modo simile a Kratos e Atreus, l’equilibrio tra ‘tenerlo stretto e lasciarlo andare’ è una dinamica familiare per molti genitori. Non c’è sensazione migliore di vedere il proprio figlio crescere e maturare diventando la versione migliore di se stesso.”

God of War Ragnarok (già in preordine a questo indirizzo) debutterà il 9 novembre 2022 in esclusiva su PlayStation 5 e PlayStation 4, giusto in tempo per inserire il gioco nella nostra lista dei regali nerd di Natale.