Community: il film slitta ancora ma secondo Joel McHale la storia è molto buona

Community

Sembra che dovremo attendere ancora un po’ per il prossimo film di Dan Harmon, Community, che è slittato nuovamente in queste ore. Il motivo è lo stesso che ha coinvolto tante altre produzioni in queste settimane: con lo sciopero degli sceneggiatori in corso, la stesura della sceneggiatura è stata sospesa. Joel McHale ha confermato la notizia in una recente intervista a TV Line dicendo:

“È stato un peccato, perché ci stavamo avvicinando molto. Ma allo stesso tempo, sostengo gli sceneggiatori in toto. Gli autori devono essere pagati”.

McHale ha poi affermato che il film di Community “si farà comunque” e ha aggiunto: “Quando lo sciopero sarà finito, torneremo e lo faremo. E sono sicuro che (il creatore della serie) Dan (Harmon) inserirà 12 battute sul fatto che ci è voluto (tutto questo tempo per realizzarlo). Ma ci arriveremo. Ci vorrà solo un po’ di tempo”.

L’attore ha poi rivelato di sapere come sarà la storia e ha lasciato intendere che sia davvero grandiosa. Ha detto:

“So cosa succede (nel film) ma non posso dire nulla. Tutti muoiono, è come la fine dell’Amleto. Da quello che so, è fantastico, davvero. Sarà un vero e proprio inferno”.

McHale sarà affiancato dalle star di ritorno Danny Pudi nel ruolo di Abed Nadir, Alison Brie nel ruolo di Annie Edison, Gillian Jacobs nel ruolo di Britta Perry, Donald Glover nel ruolo di Troy Barnes, Jim Rash nel ruolo di Dean Pelton e Ken Jeong nel ruolo di Ben Chang. Non sappiamo ancora se Yvette Nicole Brown o Chevy Chase torneranno. Anche Keith David dovrebbe riprendere il suo ruolo di Elroy Patashnik.