Il film sequel di Macchine Mortali, L’Oro dei Predoni, si farà?

macchine mortali

Dopo averne guardato un’anteprima a Lucca Comics and Games, averlo visto al cinema e, non contento (e sì, un po’ masochista), averlo rivisto su Amazon Prime Video in questi giorni, la domanda è stata ancora una volta la solita: “sarà realizzato un sequel di Macchine Mortali?“. La risposta, considerato l’enorme flop del film al botteghino domestico e internazionale, potrebbe essere per molti scontata, ma forse non tutto è perduto per la saga steampunk.

Il sequel di Macchine Mortali è morto quando il primo film era ancora al cinema

Tratto dall’omonimo romanzo di Philip Reeve del 2001, arrivato tradotto in Italia nel 2004, Macchine Mortali fa in realtà parte di una lunga saga di romanzi e, dal primo libro, sono stati tratti tre sequel e tre prequel. Insomma, di carne al fuoco ce ne sarebbe parecchia da poter raccontare al cinema.

Lo stesso Peter Jackson, il cui nome è stato legato alla pellicola sin dalle prime battute, aveva più volte ribadito che il film sarebbe stato solamente l’inizio di una lunga ed “epica saga cinematografica”. Purtroppo, non aveva fatto i conti con il box office del 2018, anno d’uscita del lungometraggio che si rivelò uno dei più grandi flop di sempre.

Macchine Mortali Tom Natsworthy

Con un costo di produzione che ha superato i 100 milioni di dollari, Macchine Mortali ne ha incassati solamente 15,9 milioni oltreoceano che, aggiunti ai 67,7 milioni del botteghino internazionale, non sono bastati nemmeno per ripagare il conto della pellicola. E, come sappiamo bene, per dare luce verde ad un sequel, ad Hollywood serve un successo inattaccabile.

Così non è stato e anche il nome di Peter Jackson non sembra basterà questa volta a convincere Universal Pictures a realizzare un sequel di Macchine Mortali.

“Per quanto mi riguarda, se andremo o meno avanti con gli altri romanzi, non è qualcosa che è nelle nostre mani”, ha detto Jackson sulla possibilità che la saga continuasse al cinema. “Tutto quello che abbiamo potuto fare è stato realizzare il miglior film che potevamo per Macchine Mortali. E sono certo che l’abbiamo fatto. Non so come avremmo potuto fare qualcosa di meglio di quello che è stato fatto, ad essere onesti, sai, basandoci sul quello che era il libro. Quindi abbiamo fatto il nostro lavoro e ora è tutto nelle mani del pubblico”.

La trama del sequel di Macchine Mortali

Il sequel diretto di Macchine Mortali, che dicevamo, s’intitola L’Oro dei Predoni (ed è un ottimo libro che se voleste leggere potete trovare qua). Nel romanzo è raccontata la nascente storia d’amore tra Hester e Tom, in viaggio tra i cieli sulla Jenny Haniver, opportunamente disarmata, commerciando quello che trovano (ma niente armi o old tech, questa volta).

Le cose precipiteranno velocemente (e letteralmente) a causa di un attacco di tre navi Fox Spirit dello “Stormo Verde”, un gruppo scissionista fanatico della Lega Anti-Trazionista che li costringerà a trovare rifugio nella città di Anchorage che vaga per le lande ghiacciate.

Macchine Mortali

Città un tempo commerciale, Anchorage è stata decimata da carestie e malattie. L’unica speranza sembra trovarsi oltre le montagne ghiacciate, nei territori dell’America, dove Freya Rasmussen, la giovane guida della città posta al suo comando dopo la morte dei genitori a causa della peste, intende condurre il suo popolo.

Tra lei e Tom sembra nascere una forte intesa, dovuta principalmente ai ricordi di Tom di quando si trovava a Londra. Così Hester, gelosa ed arrabbiata, decide di sbarazzarsi di Freya vendendo la posizione di Anchorage alla città che più desidera la sua distruzione, la gigantesca città predatrice di Arkangel (discendenti della reale città di Arcangelo in Russia).

Se solo Netflix…

Un sequel di Macchine Mortali non è stato mai annunciato ufficialmente e, probabilmente, non lo sarà mai. Chi potrebbe però prendere in mano la situazione, come già visto fare in passato, è Netflix; magari realizzando una serie in live-action della serie di romanzi che, nonostante tutto, resta una delle migliori saghe letterarie per ragazzi uscite nel nuovo millennio.

Sia chiaro, qui si tratta di pure speranze personali e non esiste alcuna indicazione sul fatto che Netflix potrebbe un giorno decidere di realizzare una serie di Macchine Mortali.

Una serie darebbe tuttavia più spazio allo sviluppo dei personaggi, ritmi più lenti per lo sviluppo della trama e, perché no, anche i tempi giusti per qualche storia secondaria. Tutte cose che sono state negate alla pellicola prodotta da Peter Jackson.

Macchine Mortali

Quel che è chiaro, purtroppo, è che difficilmente vedremo Arkangel solcare i ghiacci del nord, così come non potremo udire i suoni della città predatrice di Panzerstadt mentre spara con i suoi celebri cannoni sul grande schermo.

Cosa ne pensate? Avreste voluto vedere un sequel di Macchine Mortali? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Avatar 2
Avatar 2: le nuove foto dal set annunciano scontri a fuoco su (o sotto?) Pandora