Warhammer 40000: è tempo di inchinarsi davanti alla nona edizione

Durante il weekend appena trascorso Games Workshop ha lanciato la bomba che tutti i giocatori di Warhammer 40000 attendevano (senza saperlo), l’annuncio dell’arrivo della nona edizione del celebre wargame da tavolo.

Sono passati 33 anni dalla prima edizione del gioco fantascientifico che avrebbe rivoluzionato il mercato del modellismo e dei wargame e, oggi, siamo di fronte ad una nuova edizione che promette numerose novità per Warhammer 40k.

Warhammer 40000 è pronto ad aggiornarsi alla nona edizione! Ecco le principali novità in arrivo per lo storico wargame

Lo scorso 23 maggio, una diretta live di Warhammer Community ha mostrato il trailer d’annuncio della nuova edizione di Warhammer 40000, che al momento vede come principali protagonisti gli Space Marine, i Necron (i rumor delle scorse settimane erano veri) e le Sorelle Guerriere.

Ecco il video:

Per l’occasione è stato anche completamente rivisitato il sito web ufficiale del franchise, sono stati mostrati i nuovi Guerrieri Necron, l’inedito Assault Intercessor e diversi altri nuovi modelli.

Tra le novità che faranno certamente piacere ai giocatori c’è la retrocompatibilità con i vecchi codex, con i vecchi manuali delle singole fazioni che potranno essere utilizzati ancora senza problemi (e non quindi come accaduto con il passaggio dalla settima edizione all’ottava), mentre l’intero manuale base è stato riscritto “ascoltando le migliaia di voci della community”.

Non dobbiamo però spaventarci troppo poiché, come affermato durante la diretta, l’intenzione di questa nona edizione di Warhammer 40000 è quella di perfezionare la già valida ottava edizione, e non stravolgere tutto quanto.

Il vecchio Warhammer 40000, ma migliore?

Il sistema di gioco sarà in grado di farci immergere in campagne più complesse e profonde, collegando missioni e singoli scenari per veder crescere (o sterminare) il nostro esercito. I punti comando ad inizio missione saranno maggiori e sarà più facile ottenerne altri durante il gioco.

Saranno introdotte nuove armi distruttive e tornerà la celebre Spada a Catena, rimossa come già saprete nell’ottava edizione. Nel nuovo manuale saranno presenti regole inedite per i mezzi volanti, così come le nuove regole per il terreno, per i veicoli (i carri armati spareranno anche in combattimento ravvicinato), e nuove regole anche per le riserve strategiche.

Insieme a tutto questo arriverà anche una nuova app, che potremo portare sempre con noi per consultare il regolamento e tramite la quale saremo in grado di ottenere molte altre informazioni.

Oh, e c’è anche un nuovo logo, come avrete certamente notato dall’immagine in copertina.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Tambù lancia il contest “Inventa il gioco da tavolo del Parma Calcio”