Ven 14 Giugno, 2024

Le News della settimana

spot_img

Potrebbe interessarti

Auguri per la tua morte 3: Jessica Rothe aggiorna i fan sul terzo film della saga

La star del franchise Happy Death Day (Auguri per la tua morte in Italia), Jessica Rothe, ha recentemente offerto un aggiornamento sul tanto atteso terzo film che i fan vorrebbero vedere realizzato, Auguri per la tua morte 3.

A quanto pare, la pellicola è in lavorazione, è già tutto pronto, ma il team creativo sta aspettando che “gli studios si muovano”.

Parlando con ScreenGeek, la Rothe ha dichiarato: “Beh, posso dire che Chris Landon ha capito tutto. Dobbiamo solo aspettare che la Blumhouse e la Universal si mettano d’accordo”.

Ha aggiunto: “Ma ho le dita incrociate. Penso che Tree (Gelbman) meriti il suo terzo e ultimo capitolo per portare questo incredibile personaggio e franchise alla fine o a un nuovo inizio”.

In precedenza la Rothe aveva detto di essere fiduciosa che un giorno il terzo capitolo potesse essere trasformato in un film, e il produttore Jason Blum aveva dichiarato di stare “facendo gli straordinari” per portare avanti lo sviluppo di Auguri per la tua morte 3.

Tutto sembra essere già pronto per Auguri per la tua Morte 3, all’appello mancano solo gli studios

Landon ha precedentemente condiviso il suo concept per il terzo film dicendo: “L’idea per il terzo film non è ambientata nello stesso giorno, se questo è un grosso spoiler. Quindi può accadere in seguito”.

Ha poi aggiunto: “Non siamo di fronte a un timing davvero difficile in questo momento. Gli altri film sono stati difficili, perché erano ambientati nello stesso identico giorno, quindi tutti dovevano sembrare uguali, essere uguali. In questo caso la pressione è diminuita”.

Ha poi aggiunto: “Al momento è decisamente in secondo piano. Vorrei che non lo fosse, e so che (Jason Blum, il produttore) ne è appassionato, so che io sono molto appassionato e so che anche Jessica Rothe è davvero ansiosa di farlo”.

Ha proseguito: “Ho scritto l’idea per il terzo film qualche tempo fa. Penso che siamo tutti entusiasti, perché è diverso dagli altri due film, e quindi non ci resta che incrociare le dita e sperare che la nostra fanbase continui a crescere, cosa che mi è piaciuta molto vedere nel corso degli anni, vedendo sempre più persone scoprire entrambi i film. Quindi chissà. Potrebbe esserci un momento in cui avrà senso, e speriamo che sia il prima possibile”.

La storia dei primi due film vedeva Rothe nel ruolo di Theresa “Tree” Gelbman, una studentessa universitaria che si ritrova intrappolata in un loop temporale da incubo.

In aggiunta a questo, c’è un assassino a piede libero che cerca di ucciderla in quel loop temporale. Il secondo film ha poi introdotto dimensioni alternative e altre cose divertenti e allo stesso tempo strane.

Ultimi Articoli